rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Economia

Successo dello stand di Parma al Salone internazionale svizzero delle vacanze di Lugano

La presenza di Parma è stata occasione per promuovere la città ducale, il suo territorio e i territori di Destinazione Emilia

Successo per lo stand della Città di Parma, allestito in occasione del Salone internazionale svizzero delle vacanze in collaborazione con Destinazione Emilia, che ha visto la partecipazione di diversi operatori italiani e stranieri. Un successo non solo di pubblico, sono transitate oltre 350 persone, ma anche come allestimento tanto da ricevere un riconoscimento speciale dall’organizzazione come “crocevia di storia e tradizione, vera testimone di cibo e accoglienza”.

La presenza di Parma è stata occasione per promuovere la città ducale, il suo territorio e i territori di Destinazione Emilia (Parma, Piacenza e Reggio Emilia), in un Paese, la Svizzera, che nutre interesse verso le destinazioni turistiche italiane. Nei quattro giorni del salone grande interesse hanno destato le proposte di itinerari turistici ai castelli dei territori, con particolare richiesta di informazioni sulla duchessa Maria Luigia d’Austria e la Reggia di Colorno. L’offerta gastronomica attraverso i musei del cibo e le visite guidate nei luoghi di produzione del Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Culatello, e pasta Barilla hanno sollecitato le papille gustative dei visitatori.

Parma è stata oggetto anche di approfondimenti da parte di un canale web tematico dal momento che è Città Creativa per la Gastronomia Unesco ed ha ricoperto il ruolo di Capitale Italiana della Cultura 2020 e 2021.

Sono stati realizzati due workshop dal Consorzio del Parmigiano Reggiano per promuoverne la conoscenza e sono stati instaurati contatti proficui e costruttivi con altre realtà straniere e italiane presenti al salone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo dello stand di Parma al Salone internazionale svizzero delle vacanze di Lugano

ParmaToday è in caricamento