menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

IntrapPrendere, Syusy Blady premia la IV A dell'Itis Leonardo Da Vinci

I ragazzi hanno progettato un carrello per la spesa innovativo, in quanto dotato di motorino elettrico alimentato da energia solare e accessoriato di un display per la comunicazione diretta con il cliente

Stamattina in Camera di Commercio si è tenuta la cerimonia di premiazione di IntrapPrendere, a conclusione del corso di cooperazione tenuto da Vanessa Sirocchi e Loretta Losi di Legacoop in diverse scuole superiori di Parma e provincia, durante l’anno scolastico 2010-2011.
A moderare l’evento è stata Syusy Blady, nota conduttrice televisiva e cabarettista, che ha dichiarato: “Sono stupita per questa bella iniziativa che coinvolge tanti giovani in modo così attivo e responsabile.

I ragazzi dimostrano di essere in grado di sviluppare idee imprenditoriali innovative e al tempo stesso realistiche, studiate nei minimi dettagli. L’aspetto della cooperazione non è secondario, perché attraverso l’unione delle forze si può vincere la scommessa del futuro, che deve essere giocata sulla riscoperta di valori antichi, per questo dico che l’unico futuro possibile è un futuro arcaico”.
Sono intervenuti Paolo Buzzi, vicesindaco di Parma, Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia di Parma, Giovanni Mora, presidente di Legacoop Parma, Alberto Egaddi, direttore Camera di Commercio, Manuela Amoretti, assessore alla Formazione Professionale e alle Pari Opportunità della Provincia di Parma.

Al termine della carrellata di presentazione dei progetti imprenditoriali preparati dalle classi in concorso, la classifica finale, determinata da una giuria composta da rappresentanti del corpo docente dell’Università degli Studi Parma e mondo cooperativo e presieduta da Andrea Zanlari, presidente della Camera di Commercio di Parma, ha dato il seguente verdetto: terzi pari merito IV B Mercurio dell’Itc G.B.  Bodoni con “Ecoopaper”, IV B Igea  dell’Itc Paciolo D’Annunzio con “GranIgea”, III D dell’Itas Bocchialini con “La Goloseria”, la IV A dell’ Itsos Carlo Emilio Gadda con “Fast Food KM0”; secondi pari merito IV M TSS  dell’Isiss Pietro Giordani con “L’orto dei colori”, IV A Erica dell’Itc  Macedonio Melloni con  “4Aspiring”; infine si sono aggiudicati il primo premio della IV A Meccanica dell’Itis Leonardo da Vinci con la loro cooperativa simulata “EsperItis”.

Alla base dell’idea imprenditoriale la progettazione, realizzazione e commercializzazione di un carrello per la spesa, dalla forte impronta innovativa, in quanto dotato di motorino elettrico alimentato da energia solare e accessoriato di un display per la comunicazione diretta con il cliente.
Ha partecipato fuori concorso la classe II E della Scuola Media “P. Zani” Fidenza con una ricerca su Luigi Musini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento