1349, triumph of death e kampfar al black winter festival: la xii edizione al campus industry

Nihil Prod & Daemon Star Agency - in collaborazione con il Campus Industry Music di Parma - presentano la dodicesima edizione del Black Winter Festival. Il locale di Largo Simonini si conferma così sempre più come un punto di riferimento per la musica metal a livello internazionale, con date che attirano appassionati da tutta Europa.

Sabato 30 novembre, a partire dalle 15:00 si susseguiranno sul palco alcune tra le migliori formazioni metal provenienti da tutta Europa. Culmine della serata saranno i concerti delle formazioni norvegesi 1349 e Kampfar e di Tom G. Warrior che con i Triumph of Death suonerà gli Hellhammer (fondati dallo stesso Warrior), nell’unica data italiana del tour. I 1349, in particolare, sono gli headliner dell’evento, con il settimo disco di studio, "The Infernal Pathway", pubblicato poche settimane fa. Fondati nel 1997 a Oslo, sono oggi considerati tra le band fondamentali del black metal.

L'importante rassegna metal propone anche altre due band norvegesi, i Mork e i Djevelkult, entrambi per la prima volta in Italia, i greci Lucifer's Child, anche loro una novità per il Bel Paese, e gli italiani Selvans, Imago Mortis e Shadowthrone. Biglietti disponibili a 40 euro in cassa. Aftershow con Mike De Chirico (Caronte). Dj set Heavy Metal - Death Metal - Thrash Metal.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • 'Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977': al via la mostra alla Magnani Rocca

    • dal 7 settembre al 8 dicembre 2019
    • Fondazione Magnani Rocca
  • Nek al Regio: verso il tutto esaurito

    • 11 dicembre 2019
    • Teatro Regio
  • a parma il natale si tinge di vinile

    • dal 14 al 15 dicembre 2019
    • Circolo Ricreativo Dipendenti Comunali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento