A La casa della musica la chitarra del sol levante apre un pizzico di luna

Al via l’11 luglio la rassegna di musica da camera nel Cortile d’onore della Casa della Musica, con il concerto del celebre chitarrista Kazuhito Yamashita.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

La chitarra del sol levante apre Un pizzico di luna

Al via l'11 luglio la rassegna di musica da camera nel Cortile d'onore

della Casa della Musica, con il concerto del celebre chitarrista Kazuhito Yamashita.

Il Guardian lo ha definito "una leggenda nel mondo della chitarra". Torna a Parma, dopo il successo ottenuto nel 2010, Kazuhito Yamashita, chitarrista giapponese famoso grazie alla tecnica, alle doti interpretative e alle sue trascrizioni per chitarra sola di alcune tra le pagine più celebri della musica classica. Lunedì 11 luglio alle 21.00, nel Cortile d'onore della Casa della Musica, il suo recital dal titolo "La chitarra del sol levante" apre "Un pizzico di luna", stagione estiva di musica da camera organizzata dalla Società dei Concerti di Parma con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Parma e la Casa della Musica di Parma.

La serata inizierà con il Preludio dalla Suite Composteiana di F. Mompou, brano dedicato al leggendario chitarrista Andrés Segovia, per proseguire con il celebre Largo dalla Sinfonia del Nuovo Mondo di A. Dvorak, trascritto da Kazuhito Yamashita per chitarra sola. A Yamashita si unirà poi la figlia Koyumi, anche lei una chitarrista, per interpretare in duo il Souvenir de Russie op. 63 di F. Sor - ricordo di Russia di un compositore spagnolo - e Il racconto del Principe Kalender da Schéhérazade, di N. Rimskij-Korsakov. Sarà ancora una trascrizione il brano che concluderà la serata, in questo caso un assolo, la Suite n. 1 per violoncello di J.S. Bach.

Kazuhito Yamashita è uno dei chitarristi contemporanei più rappresentativi a livello mondiale. Ha cominciato a studiare la chitarra all'età di otto anni e ha vinto numerosi concorsi (Kyushu Guitar Competition, All Japan Guitar Competition; Ramirez in Spagna; Concorso Pittaluga di Alessandria in Italia; Paris Radio France Competition). Ha tenuto recital solistici nelle sale da concerto di tutto il mondo e si è esibito con moltissime orchestre e direttori d'orchestra in Europa, Nord America e Asia.

Gli abbonamenti per "Un pizzico di luna" (intero € 30,00, ridotto € 21,00) possono essere prenotati presso la reception della Casa della Musica o telefonicamente al numero 328-8851344, e ritirati la sera del primo concerto dalle ore 19.00. I biglietti per i singoli concerti (intero € 10,00; ridotto € 7,00) saranno in vendita nel giorno dello spettacolo, dalle 19.30, presso la reception della Casa della Musica. Abbonamenti e biglietti ridotti sono riservati a Soci della Società dei Concerti, dipendenti aziende convenzionate, studenti Università di Parma, Conservatorio A. Boito e Liceo Musicale A. Bertolucci. Prevendite online su www.liveticket.it/societaconcertiparma. Per informazioni: tel. 328-8851344, marketing@societaconcertiparma.com.

Torna su
ParmaToday è in caricamento