rotate-mobile
Eventi

Appennino Festival 2022: presentazione eventi nel Parmense

Si parte lunedì 8 agosto: la location è la Pieve di Gravago (Bardi) dove alle 18 è in programma il concerto “Percorrendo la Via degli Abati: musica dagli antifonari europei medievali”

Approda anche in terra parmense l’Appennino Festival. Due infatti sono le serate di mezza estate messe in calendario lì dalla manifestazione diretta artisticamente da Maddalena Scagnelli e organizzata da “Le Vie del Sale” con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano, di Credit Agricole, della Regione Emilia Romagna, del Ministero per i beni e le attività culturali e di alcuni sponsor privati.

Si parte lunedì 8 agosto: la location è la Pieve di Gravago (Bardi) dove alle 18 è in programma il concerto “Percorrendo la Via degli Abati: musica dagli antifonari europei medievali” con il Gruppo vocale “Schola Sancti Columbani”. Quello proposto sarà un viaggio musicale attraverso gli antichi repertori sacri di matrice europea trasmessi da alcuni dei più preziosi manoscritti medievali, in primi gli antifonari di Bobbio legati alla tradizione di San Colombano. L’evento prevede anche la visita guidata con Il Cammino Val Ceno (per info: 347 8786025).

Martedì 9 agosto invece, nel Castello di Belforte di Borgo Val di Taro alle 21, è in programma “Là su quei monti – Una vita sotto il Castello. Racconti d’Appennino tra Emilia e Lunigiana” con Sandro Santini (voce narrante), Nicola Rulli (chitarra e mandola) e Carlo Gandolfi (piva e piffero): un’occasione per ascoltare le storie di una terra di mezzo e dei confini appenninici accompagnati dalle musiche delle Quattro Province.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appennino Festival 2022: presentazione eventi nel Parmense

ParmaToday è in caricamento