Arci Taun e Desert Fox

  • Dove
    Arci Taun
    Via Gandolfi
    Fidenza
  • Quando
    Dal 23/04/2016 al 24/04/2016
    Guarda il programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sabato 23 aprile - h 22:00

Desert Fox Night
10.000 Russos + Cardin'sons


L'associazione culturale Desert Fox insieme al circolo Arci Taun organizzano una serata dedicata alla psichedelia! 

10 000 Russos (Portogallo)
La loro musica è un mantra che vi fara' viaggiare direttamente nella decadente Porto da dove vengono con infinite e oscure Jams che richiamano le progressioni ripetitive dei NEU! e i lunghi droni dei SUICIDE.
Formati nel 2012 sono entrati subito della psych comunity e hanno di recente firmato per la inglese Fuzz Club Records per la quale uscira' il loro primo LP. 

https://10000russos.bandcamp.com/


CARDIN'SONS 
Parte attiva dell'associazione Desert Fox presenteranno un set completamente nuovo, la loro musica negli anni è mutata arrivando ad un equilibrio fatto di tonnellate di delay e groove che formano le loro Psychedelic Ballads interpretate dalla super effettatissima voce della cantante Silvia.

https://soundcloud.com/cardinsons


Dj set By 
Desert Fox Crew

Inizio concerti H 22.00

Ingresso gratuito con tessera arci 2016

Evento Facebook
 

Domenica 24 aprile - h 11.00

MangiaLonga Resistente

La Mangialonga Resistente è un invito a mettersi in cammino per scoprire o  ricordare pagine di storia locale che hanno lasciato tracce indelebili nella memoria della nostra comunità. Fidenza,  13 maggio 1944. La città subiva un massiccio bombardamento aereo, in buona parte diretto sul centro storico, durante il quale persero la vita 113 persone.  Ripercorre, insieme, i luoghi di questo drammatico evento può costituire una significativa opportunità per non dimenticare il nostro passato.

Il percorso, una camminata non competitiva di circa 2 km, si snoda all’interno del centro urbano e prevede soste nelle zone interessate dagli attacchi aerei; Piazza Garibaldi, Piazza della Repubblica e Piazza Duomo. La conclusione della manifestazione si svolgerà in piazza Matteotti, presso il Monumento al Partigiano, luogo simbolo della Resistenza fidentina.  Camminare per riflettere. Ogni tappa costituirà occasione di approfondimento; verranno allestite mostre fotografiche e documentarie. Scopo della manifestazione è inoltre quello di coniugare memoria e cultura popolare; artisti locali si esibiranno in un repertorio di musica tradizionale legata ai temi dell’iniziativa. Non mancheranno, per favorire un più numeroso coinvolgimento della cittadinanza, buona cucina e intrattenimento di qualità


PROGRAMMA

PIAZZA GARIBALDI - 1^ sosta presso ArciTaun – ore 11

Sangria&Tropicana

Intrattenimento musicale: DJ Set Resistente

PIAZZA DELLA REPUBBLICA - 2^ sosta presso CGIL Fidenza – ore 12.30

Antipasti misti, formaggi e salumi

Intrattenimento musicale:   DJ Anto

VICOLO ANTINI - 3^ sosta presso ANPI Fidenza – ore 13.30

Risotto del Borgo

Animazione a cura della trasmissione “Sulle Orme del Rock” (Radio Malvisi Network)

PIAZZA DUOMO - 4^ SOSTA presso Centro Anziani Fidenza – ore 14.30

Costine e stinco al forno

Intrattenimento musicale a cura del coro “Chorus Laetus” del maestro Luca Pollastri

PIAZZA MATTEOTTI – 5^ SOSTA – ore 15.30

(in collaborazione con La Taverna del Pellegrino)

Fantasia di dolci

Intrattenimento musicale a cura di Pino Pagano

La quota di partecipazione è di euro 10 e l’iniziativa è rivolta a tutta la cittadinanza. In caso di condizioni metereologiche non particolarmente favorevoli l’organizzazione si riserva la facoltà di variare il programma.

-----------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 24 aprile - h 18.00
 

ANPI Fidenza in collaborazione con il Circolo Arci Taun presentano :

“Memorie Resistenti” di Lara Meloni

Quante volte abbiamo sentito i partigiani piacentini raccontare di quando, sulle montagne e nei paesi della provincia, sostenevano quasi ogni giorno scontri con gli occupanti, o di quando le «staffette», a rischio della propria vita, portavano dalla pianura alla montagna messaggi, armi, documenti. Ma li abbiamo anche sentiti raccontare di quando erano costretti a nascondersi, magari sottoterra, mentre tutto intorno imperversavano i rastrellamenti. E dire: «Se non ci fossero state le donne, la Resistenza a Piacenza non sarebbe nemmeno esistita». Le donne, le uniche che in quei momenti difficili hanno tenuto i contatti tra le bande, celato i rifugi alla vista del nemico, sfamato migliaia di ragazzi dispersi e senza riparo. Eppure, il loro ruolo è sempre rimasto relegato «sullo sfondo» di eroiche battaglie ed epiche marce forzate, e per decenni la «Resistenza civile» di cui sono state protagoniste fra il 1943 e il 1945 è stata niente più di un contrappunto tra una narrazione bellica e un’altra. Memorie resistenti intende dare finalmente voce all’altra Resistenza attraverso le parole delle stesse protagoniste, che, dopo settant’anni, rivivono le emozioni, le paure e le speranze delle ragazze di allora, e ci ricordano come la Resistenza sia stata un fenomeno politico e sociale prima che militare. Una «guerra alla guerra, anche se paradossalmente combattuta con le armi», come scrive Dianella Gagliani nella Prefazione. Iara Meloni, giovane storica piacentina, ha raccolto la preziosa testimonianza di trenta «ragazze» della sua terra, accompagnandole, con affettuosa partecipazione emotiva, in un percorso di consapevolezza non così scontato, e offre uno sguardo fresco e nuovo su un mito fondante della nostra Repubblica.

Video presentazione

NOTE BIOGRAFICHE SULL'AUTRICE

Lara Meloni ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Storiche presso l’Università di Bologna con una tesi sulla Resistenza femminile in provincia di Piacenza, vincitrice nel 2013 del premio “Diana Sabbi”. E’ proprio da questo lavoro di ricerca, omaggio alle donne della sua terra, che hanno avuto origine questo libro e la narrazione teatrale “La S-minuscola”. Vive e lavora a Piacenza, dove collabora con il Museo della Resistenza Piacentina nella ricerca e nella progettazione didattica.

Ingresso gratuito con tessera arci 2016

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento