Blood Brothers al Fuori Orario

  • Dove
    Circolo Arci Fuori Orario
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/11/2016 al 18/11/2016
    ore 22.45
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il rock sanguigno e verace torna a impossessarsi del circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) con un concerto che è una prima assoluta per il club: venerdì 18 novembre 2016 il «Tributo a Bruce Springsteen» dei livornesi Blood Brothers, l’unico omaggio italiano di livello internazionale al Boss. I brani vengono eseguiti a ripetizione, carichi come se ogni show fosse il primo e l’ultimo, con attenzione alla strumentazione, disposizione scenica e video su maxischermi per vivere un’autentica Springsteen Night. I Blood Brothers inaugurano un ciclo di tre concerti in due settimane al Fuori Orario, che si completerà con il debutto del tour nazionale dei Planet Funk sabato 26 novembre (biglietti a 20 euro in prevendita) e il «Tributo ad Adriano Celentano» de Il Re degli Ignoranti venerdì 2 dicembre.

Lo spettacolo dei Blood Brothers inizia alle ore 22.45: ingresso a 12 euro con una consumazione inclusa, riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle 20.30, insieme al suo ristorante e pizzeria (per la cena prenotare allo 0522-671970). Dopo il concerto si balla con la musica di Dj Tano; info www.arcifuori.it.

I Blood Brothers sono nati nel 2013 da un’idea di Francesco Zerbino, da sempre appassionato di Bruce Springsteen e della sua musica. «Nel corso degli anni - spiega Zerbo, voce e chitarra - ho letto molti libri e visto diversi video sul Boss e ogni volta ho scoperto una cosa in più che mi accomunava a lui, la passione per la moto, quella per il mare e il surf, per le chitarre, per la barca a vela. Mi sono sempre sentito in sintonia con i temi toccati dalle sue canzoni: trasmettono un’energia incredibile. Ho visto 4 live di Springsteen. L’ultima volta, a Firenze, sotto un diluvio universale, decisi che doveva essere l’inizio della mia avventura».

L’energia, la forza e la tenacia del maggiore live performer del rock rappresentano l’ispirazione dei Blood Brothers, che nella cura del look, nella scelta degli strumenti e nei liveshow ricercano lo stesso impatto esplosivo, per due ore di concerto non stop. «Blood Brothers» è anche il titolo di una canzone di Springsteen: come il testo, che parla di una grande amicizia, così i componenti della band livornese sono uniti da un profondo legame. In repertorio i classici di album che hanno scritto la storia del rock come «Born to run», «Born in the Usa», «Nebraska», «The river», «Darkness on the edge of town», compresi i più moderni «The rising» o «Wrecking ball».

La band è composta da musicisti con collaborazioni importanti in Europa e negli Usa: oltre al citato leader Zerbo, Andy Paoli alla chitarra, Dario Orlandini al basso, Luca

Pasquadibisceglie alla batteria, Massimo Gemini al sax, Manuele Vanzi al piano, Lorenzo del Ghianda a piano, organo e fisarmonica ed Elisa Arkanz alla voce.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 26 aprile

    • dal 31 gennaio al 26 aprile 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento