C'è una ca’ del bosco

Giovedì 16 giugno 2016: "La cucina di Corte incontra i vini dei grandi produttori" porta all'Antica Corte Pallavicina di Polesine (PR) il gusto della Franciacorta, nelle bottiglie delle cantine Ca' del Bosco

È probabilmente il senso della favola, l'ostinazione a credere che ancora sia possibile raccontarne di nuove e antiche al tempo stesso o forse di fare sopravvivere quelle che sembravano destinate a essere dimenticate, è questo approccio narrativo alla terra, insomma, che unisce l'Antica Corte Pallavicina di Polesine (PR) e quella splendida storia di Franciacorta che prende il nome di Ca' del Bosco.

Da una parte ci sono il fiume e un castello, dall'altra una casa e un bosco di castagni ma il concetto chiave sta nella fantasia e nell'amore che hanno trasformato pochi ingredienti in un avamposto dell'enogastronomia nostrana, da un lato, e in un luogo del rinascimento enologico italiano, dall'altro. Le case diventano cucine, ristoranti e cantine. Ma la passione rimane immutata.

Per ratificare la convergenza di anime tanto affini, i fratelli Spigaroli hanno convocato a corte i vini di Ca' del Bosco, che diventano così i protagonisti di un nuovo appuntamento de "La cucina di Corte incontra i vini dei grandi produttori", festa di sapori che combina le punte di diamante dell'enogastronomia mondiale sulle rive del Fiume Po.

Giovedì 16 giugno, il menu immaginato da Massimo Spigaroli per esaltare il bouquet di profumi e sapori della casa lombarda si apre con la terrina di trota tiepida di Trincera su crema di ceci, extravergine e lardo e prosegue con Il Culatello e la Coppa di Nero di Parma Spigaroli, Il risotto all'anguilla, germogli verdi dell'orto e croccante di Culatello, Il porcelletto nero brado Spigaroli in riduzione di Franciacorta Cuvée Annamaria Clementi 2006 e ortaggi, Il buffet dei dolci, della frutta ed i sorbetti, I caffè, la piccola pasticceria, gli infusi di bacche e la frutta sotto spirito. Nel corso della cena, ad accompagnare i piatti dello chef, sfileranno sulla tavola CURTEFRANCA BIANCO 2011 MAGNUM, CURTEFRANCA CHARDONNAY 2011, FRANCIACORTA CUVÉE ANNAMARIA CLEMENTI 2006 e MOSCATO D'ASTI LA CALIERA 2015 BORGO MARAGLIANO.

La serata - proposta al costo di 110 euro a persona, con prenotazione obbligatoria - si apre alle 20.00 con visita alle antiche cantine di stagionatura e aperitivo di benvenuto con piccole stuzzicherie accompagnati da FRANCIACORTA BRUT SATÈN 2011 MAGNUM

Per informazioni: Relais Antica Corte Pallavicina

Strada del Palazzo Due Torri, 3 - 43010 Polesine Zibello (PR)

Tel. 0524.936539

E-mail: relais@acpallavicina.com

Sito web: www.acpallavicina.com/relais

Ufficio stampa -> https://www.ellastudio.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • raccolta fondi per bambini ospedale parma

    • Gratis
    • dal 13 marzo al 11 aprile 2021
    • Ospedale dei bambini Pietro Barilla
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento