Castello Bardi: visita guidata notturna e tenzone medievale per Pasqua e pasquetta

Torna anche quest’anno l’immancabile e tanto atteso appuntamento delle festività pasquali al castello di Bardi. Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, quindi domenica 1 e lunedì 2, il castello e l’intero borgo di Bardi saranno il palcoscenico perfetto di un’entusiasmante rievocazione storica medioevale, con tanto di affascinante tenzone e “Bardi storica”. L’esordio, comunque, avverrà sabato sera, con una speciale visita guidata in notturna. Domenica, invece, dalle 10 alle 18, al ritmo di musiche tradizionali saracene, sarà possibile passeggiare all’interno del maniero tra accampamenti militari, animati da soldati e scudieri impegnati in duelli d’arme. Per l’occasione, si assisterà all’addestramento di valorosi cavalieri all’uso delle spade e si apprenderanno i tradizionali lavori di un tempo. Giochi medioevali intratterranno, inoltre, i bambini, e per gli amanti del settore equestre ci sarà il “battesimo” della sella a cura dell’Associazione “Il Faggio” con la dottoressa Enrica Fadini. Alle 16, a conclusione della giornata, il grande “Torneo Medioevale” , tra scudi, armature e colpi di spada. Lunedì, il secondo appuntamento con la manifestazione “Bardi Storica“ si aprirà alle ore 11.30 con il corteo storico in costume per le vie dal paese. A ritmo di colpi di tamburo, abili sbandieratori faranno volteggiare nell’aria vessilli colorati, e non mancheranno anche sorprendenti falconieri. Nel corso della giornata rimarranno allestiti gli accampamenti medioevali, animati da figuranti in costume, così come il mercatino artigianale. La manifestazione si concluderà con il spettacolare “Gran Tenzone Medievale”, che, come sempre, emozionerà grandi e piccini. Info: www.castellodibardi.info; 0525/733021 – cell. 380/1088315. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento