Ciaspolata con 'La via dei monti'

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 19/03/2016 al 20/03/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Per prenotare le escursioni in calendario, avere informazioni dettagliate sul programma, o richiedere la presenza di una guida per escursioni personalizzate, rivolgersi a: +39 371 1842531, www.laviadeimonti.com, info@laviadeimonti.com, pagina Facebook La via dei monti.
  • Altre Informazioni
    Sito web
    laviadeimonti.com

Continuano anche questo fine settimana gli appuntamenti nell’Appennino Tosco-Emiliano dedicati agli amanti della natura e del trekking sulla neve. Grazie all’utilizzo delle ciaspole, infatti, è possibile per tutti camminare in montagna, ammirando paesaggi e respirando aria pulita, senza compiere particolare fatica.

Il gruppo trekking La via dei monti organizza anche questo weekend diverse ciaspolate: due appuntamenti sabato 19 marzo, uno diurno l’altro notturno, e un’escursione domenica 20 marzo.

Tutte le ciaspolate sono sempre accompagnate da guide ambientali escursionistiche, e sono organizzate con il patrocinio dei Comuni di Fanano, Fiumalbo, Pievepelago, Riolunato, Abetone, e del Parco del Frignano.

Si parte sabato 19 marzo con una ciaspolata ad Abetone, nella Valle del Sestaione, verso il suggestivo Lago Nero, incastonato sotto le rocce dell’Alpe delle Tre Potenze. Il ritrovo è alle ore 9 presso l’ufficio informazioni turistiche di Abetone (info +39 371 1842531, www.laviadeimonti.com, info@laviadeimonti.com).

Sempre sabato, ma nel tardo pomeriggio, è in programma una ciaspolata notturna al Lago Santo, nel comune di Pievepelago. L’escursione arriva fino al Lago Baccio, sotto il massiccio dei monti Giovo e Rondinaio. Al termine, per chi lo desidera, possibilità di cenare al rifugio alpino Vittoria, sulle rive del Lago Santo, a prezzi convenzionati. Il ritrovo è alle ore 17,30 presso l’ufficio turistico di Pievepelago.

Domenica 20 marzo, invece, la ciaspolata si sposta al confine tra Emilia e Toscana, tra il territorio modenese di Fiumalbo e quello toscano di Abetone. L’escursione, dal titolo ‘Chi erano i guardafili?’, percorre l’antica via Ducale, che porta fino a Foce a Giovo, al confine con la provincia di Lucca. Un piede in Toscana, quindi, l’altro in Emilia Romagna. Il ritrovo è presso l’ufficio turistico di Fiumalbo alle ore 9.

Per prenotare le escursioni in calendario, avere informazioni dettagliate sul programma, o richiedere la presenza di una guida per escursioni personalizzate, rivolgersi a: +39 371 1842531, www.laviadeimonti.com, info@laviadeimonti.com, pagina Facebook La via dei monti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento