Canzoni d'autore al Ratafià-bar

Giovedì 19 febbraio (ore 21.30) al Ratafià Teatrobar, di via Oradour, appuntamento con la canzone d’autore italiana con un trio d’eccezione formato da Vittorio Bonetti (tastiere e voce), Flaco Biondini (chitarra) e Roby Pelatti (batteria).

Vittorio Bonetti esordisce nel 1971 in veste di pianista-compositore del gruppo rock-progressive "Guercia Figura Goffa", band "spalla" di Van der Graaf Generator, Genesis, Renaissance, Quintessence, Exeption, Amazing Blondel, PFM, Banco del Mutuo Soccorso e presente nel volume dedicato ai 100 gruppi italiani più rappresentativi del decennio 1970-1980. Dall'84 intraprende la carriera solista (piano e voce) portando sui palchi di tutto il paese la canzone d'autore italiana di cui diventa interprete originale. Nello stesso periodo pubblica l’album di pezzi inediti Ridere. Si merita l'appellativo di "Juke-box umano" datogli da Michele Serra, collabora tra gli altri con Fabio Fazio, Paolo Hendel, David Riondino, Paolo Belli, Jovanotti, Freak Antoni, Francesco Guccini, Roberto Vecchioni, Vinicio Capossela, Sergio Staino. Nel 1993 pubblica il suo secondo album come cantautore, che comprende la canzone Geografia, nella quale Angelo Branduardi suona il violino. Nel 2001 incide l’album di cover Belle canzoni (copertina di Sergio Staino). Nel 2002 esce il terzo album di inediti Anime Marine. Inizia un'intensa collaborazione con Roby Pelatti. Negli anni seguenti, alla regolare attività di solista, nelle sue serate viene affiancato da diversi musicisti: oltre all'amico Roby, Andrea Morelli, Fabio Nobile, Monica Hill. Nel 2007 collabora con Flaco Biondini, Gigi Cavalli Cocchi ed Enzo Frassi nel gruppo "Terra Madre". Dal 2008 realizza diversi spettacoli: La musica che gira in torno, Una città per cantare, Canzoni tra le due guerre, Viva l'Italia. Nel 2010 esce l'album di cover dal vivo Vittorio Bonetti & Friends in cui sono presenti tutti i suoi amici musicisti. Nel 2012 esce Io son convinto che si può album di brani inediti arrangiato e suonato con Andrea Morelli e Fabio Nobile.

Roberto Pelatti è un batterista, noto per la sua collaborazione con Luciano Ligabue, cui ha suonato dal 1995 al 2007. Dall'inizio della collaborazione con Ligabue, Pelatti ha preso parte a gran parte dei tour realizzati dal Liga e ha inciso quasi tutti i dischi da Buon compleanno Elvis in poi. Pelatti è un batterista dal sound tipicamente rock, un valido percussionista, dote che si apprezza particolarmente nei set acustici con Ligabue, in cui ha sperimentato nuove sonorità (come ad esempio la water drum). Vanta collaborazioni di eccellenza tra le quali quella con Mogol.

Info: mob. +39.340.3608218 www.ratafia-teatrobar.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 31 maggio

    • dal 31 gennaio al 31 maggio 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento