Luca Lanzi e Francesco Moneti in '20 anni della Casa del Vento'

LUCA LANZI (CASA DEL VENTO) & FRANCESCO “FRY” MONETI (MODENA CITY RAMBLERS) in 20 ANNI DI CASA DEL VENTO 

Giovedì 28 agosto - ore 22.00 Circolo Arci Colombofili Via dei Mercati 15/d Parma 

Una serata all’insegna della buona musica: Luca Lanzi (voce e chitarra de la CASA DEL VENTO) e Francesco “Fry” Moneti (poliedrico violinista e chitarrista dei MODENA CITY RAMBLERS) tornano insieme per un concerto evento tra musica, aneddoti, ricordi, impegno e resistenza. Un viaggio tra note e ricordi di questi vent’anni di musica e amicizia condivise, in un dinamico duo, per ritornare simbolicamente alle origini delle loro esperienze musicali, quando tutto nasceva, proprio con loro due e altri amici di sempre, alla “Casa del Vento”. Dagli esordi alla collaborazione con Patti Smith, La Casa del Vento ha segnato il tempo del combat folk italiano, percorrendo importanti tratti di strada con i Modena City Ramblers.

Tornano i Bud Spencer & Terence Hill del folk italiano!!!

UN DUO FANTASTICO ::::: DA NON PERDERE::::::

Inizio spettacolo ore 22.00

Ingresso riservato soci ARCI

Info: 347-7957502

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento