Fiorella Mannoia al Teatro Regio di Parma il 12 Aprile

Domenica 12 APRILE al Teatro Regio – ore 21.00, grazie ad ARCI PARMA e a CAOS ORGANIZZAZIONE SPETTACOLI, farà tappa a Parma, a grande richiesta, il tour di Fiorella Mannoia. Nel 2014 un disco di successo FIORELLA e l’inizio di un nuovo tour FIORELLA LIVE, che in ogni data raccoglie lunghissimi applausi e mette in fila un sold out dietro l’altro. In tutti i concerti sul palco c’è perfetta sintonia tra Fiorella Mannoia e i suoi musicisti e tra l’artista e gli spettatori: una festa in musica con abbracci e strette di mani, quando la cantante scende tra il pubblico a cantare e ballare.

Le mille sfumature della sua voce, le canzoni senza tempo, scritte per lei dai più grandi autori italiani, nella prossima primavera torneranno a far sognare ed emozionare gli spettatori dei più importanti teatri italiani. FIORELLA LIVE è una festa dedicata a tutti coloro che da anni seguono un’artista che attraverso la musica fa sognare, emozionare, riflettere. Un abbraccio con tutto il suo pubblico attraverso le canzoni della sua carriera da “Sally” a Come si cambia”, da “L’amore con l’amore si paga” al coinvolgente singolo inedito “Le parole perdute, attualmente in tutte le radio. Una festa per ballare, cantare, pensare! Biglietti in prevendita: sono disponibili tramite il circuito ticketone e a partire da mercoledì 7 gennaio – dalle ore 9.30 - presso l’Arci Provinciale di Parma - (Via Testi, 4 – PR)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento