Floyd Animals al Magnani di Fidenza

  • Dove
    Teatro Magnani
    Indirizzo non disponibile
    Fidenza
  • Quando
    Dal 06/03/2015 al 06/03/2015
    dalle 21:00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

IL MITO DEI PINK FLOYD RIVIVE AL TEATRO MAGNANI CON I FLOYD ANIMALS

Il 6 marzo alle ore 21.00 i maggiori successi della band britannica in unico spettacolo

Fidenza, 28 febbraio 2015 – I maggiori successi dei Pink Floyd in un unico spettacolo è il concerto in programma venerdì 6 marzo alle ore 21.00 (con apertura del teatro alle ore 20.30), che vedrà sul palcoscenico del Teatro Magnani i Floyd Animals (Pink Floyd Tribute Band).

Un omaggio alla leggenda prendendo spunto dall'energia, dal sound e dalle atmosfere live della band britannica, rifacendosi agli ultimi due tour mondiali “Delicate Soud Of Thunder” e “Pulse”. I Floyd Animals si propongono sin da subito con uno spettacolo in grande che nasce per far emozionare il pubblico con musica ed immagini, ripercorrendo il repertorio dei Pink Floyd dai brani più datati a quelli più attuali.

Alla base di tutto: la passione e l'amore per la musica dei Pink Floyd.

Il loro obiettivo: divertire e divertirsi con uno spettacolo musicale di qualità.

Lo spettacolo si inserisce in “Fidenza: singolare femminile”, il calendario delle manifestazioni per la Festa della Donna 2015.

L'ingresso è gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • 28 febbraio 2021
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento