Giornata di studi e concerto dedicati a Giovanni Tebaldini‏

Sabato 17 gennaio, il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, dedica una giornata di studi e un concerto a Giovanni Tebaldini, compositore, musicologo e direttore dell’Istituto dal 1897 al 1902. Dalle ore 10.00 alle 17.30, nell’Auditorium del Carmine,  alcuni studiosi e musicologi approfondiranno la conoscenza dell’attività svolta da Tebaldini durante la sua permanenza a Parma, nella veste di direttore del Conservatorio e di direttore artistico della Società dei Concerti, indagando tra l’altro il suo rapporto con Ildebrando Pizzetti, allievo del Conservatorio in quegli anni, e con Giuseppe Verdi. Si parlerà anche della donazione fatta da Tebaldini alla Sezione Musicale della Biblioteca Palatina e si ricostruirà la tormentata vicenda che portò il direttore alle dimissioni, nel 1902, a causa di una violenta campagna scatenata contro di lui dal giornale socialista «L’Idea», che lo additò come passatista e clericale. Tebaldini stesso chiese un’ispezione ministeriale che si risolse a suo favore, ma decise ugualmente di lasciare l’incarico per assumere la direzione della Cappella musicale della Basilica della Santa Casa di Loreto, dove rimase fino al 1924.

Dopo il saluto del direttore del Conservatorio Roberto Cappello e un’introduzione ai lavori di Anna Maria Novelli, presidente del Centro Studi e Ricerche “Giovanni Tebaldini” di Ascoli Piceno, si susseguiranno gli interventi di Marco Capra (Università di Parma – Casa della Musica), Carlo Lo Presti (Conservatorio di Parma), Lucia Brighenti (Gazzetta di Parma), Donatella Saccardi (Conservatorio di Parma), Raffaella Nardella (Biblioteca Palatina, Sezione Musicale), Giuseppe Martini (Istituto Nazionale di Studi Verdiani), Gian Paolo Minardi (critico musicale e musicologo), Paolo Peretti (Conservatorio di Fermo). La giornata proseguirà, alle ore 18.00, con un concerto che offrirà la rara occasione di ascoltare alcune composizioni di Giovanni Tebaldini a fianco di quelle di Ildebrando Pizzetti e di Salvatore Auteri Manzocchi (docente di canto del Conservatorio di Parma in quegli anni). Gli interpreti saranno alcuni allievi della Scuola di Canto del Conservatorio “Boito” accompagnati al pianoforte dal maestro Raffaele Cortesi, l’organista Antonio Mazzoli e il Coro “Ildebrando Pizzetti” dell’Università di Parma, diretto da Ilaria Poldi.

La giornata di studi è organizzata dal Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma (a cura del Prof. Carlo Lo Presti) in collaborazione con: Centro Studi e ricerche “Giovanni Tebaldini”, Biblioteca Palatina - Sezione Musicale, Coro “Ildebrando Pizzetti”. L’ingresso alla giornata di studi e al concerto è libero. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • 28 febbraio 2021

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • 28 febbraio 2021
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento