menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabrizio Ottaviucci, Corale Verdi

Fabrizio Ottaviucci, Corale Verdi

Concerto al Parco, Ottaviucci: "Onore esibirmi nel tempio della musica"

Successo per il "Concerto al Parco" del pianista Fabrizio Ottaviucci alla Corale Verdi, nell'ambito dell'iniziativa organizzata dall'associazione parmigiana "Scenari Armonici"

Un'atmosfera intima quella che Fabrizio Ottaviucci è riuscito a creare col suo pianoforte alla Corale Verdi, nell'ambito dell'iniziativa organizzata da Scenari Armonici, introdotta da Paolo Salati, Banca Mediolanum, che ha contribuito alla realizzazione dell'evento. Un repertorio che ha spaziato dal classico a composizioni moderne, nella costante ricerca di sonorità intense, anche attraverso ritmi ossessivi e ancestrali.

Riferimenti a compositori dai primi del Novecento, con richiami ai ritmi tribali africani, sino a composizioni più recenti, con commistioni indicative di una ricerca continua. Un viaggio, lo definisce così Ottaviucci, il suo stimolo continuo a cercare, attraverso suoni di luoghi diversi e compositori contemporanei e non, sonorità e ritmi che riescano a rappresentare sentimenti intimi, anche attraverso il vigore e la forza di ritmi ossessivi. Compositore e interprete amante dell'improvvisazione, diplomato presso il Conservatorio di Pesaro, Ottaviucci vanta numerose collaborazioni con artisti come Aldo Campagnari, Rohan De Saram, Stefano Scodanibbio, Terry Riley, partecipando anche a numerosi festival internazionali. Attesa per la prima nazionale del programma ''African Piano'' al Teatro delle Passioni di Modena il prossimo martedì 13 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Il parco Vezzani torna a nuova vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento