Concerto di settembre in memoria di Walter Gaibazzi

Domenica 2 settembre 2018, alle ore 17.30, nella suggestiva cornice del Duomo di Berceto torna l’atteso appuntamento con l’ormai tradizionale “Concerto di Settembre”, promosso da Fondazione Monteparma e Comune di Berceto e nato per ricordare la figura dell’illustre avvocato e cittadino bercetese, nonché Presidente della Fondazione Monteparma, Walter Gaibazzi, scomparso il 17 settembre 2003.
L’evento musicale, ad ingresso libero, vedrà quest’anno esibirsi due musicisti del Teatro alla Scala di Milano, il violinista Francesco Tagliavini e il violista Duccio Beluffi. Il programma del concerto propone un coinvolgente excursus tra il classicismo austriaco e il barocco rivisitato secondo lo sguardo del primo Novecento, con i due duetti per Violino e Viola di Wolfgang Amadeus Mozart (KV 423 e KV 424) e la Passacaglia di Händel – Halvorsen.
Violinista e direttore parmigiano, allievo di Bozzini e Accardo, Francesco Tagliavini ha tenuto concerti solistici nei più importanti teatri italiani, effettuando tournée in Europa, America del Sud, Stati Uniti, Canada, Russia, Israele, Cina e Giappone. Componente dell’Orchestra da Camera Italiana di Salvatore Accardo, primo violino di alcuni tra i maggiori ensemble nazionali e orchestre sinfoniche, dal 2009 è componente dell’Orchestra della Scala. Fa parte inoltre della Filarmonica della Scala ed è chiamato a collaborare con i più importanti gruppi cameristici del Teatro, tra cui I Virtuosi della Scala, che gli hanno più volte affidato il ruolo di primo violino concertatore. Dal 2014 è membro del Consiglio di Amministrazione della Filarmonica della Scala.
Duccio Beluffi, diplomato in violino a Milano e laureato al Conservatorio Superiore di Ginevra, nel 1997 ha vinto il Concorso internazionale al Teatro alla Scala. Diplomato in viola con lode nel 2008, nello stesso anno si aggiudica il Concorso per prima viola al Teatro San Carlo di Napoli. Nel 2009 vince le audizioni, come prima viola, presso la Royal Scottisch National Orchestra di Glasgow e, come co-principal, alla London Philarmonic. A seguito di ciò viene invitato a collaborare con i Berliner Philharmoniker Camerata Ensemble. Nel 2012 consegue l’idoneità come prima viola (primo e unico idoneo) presso l’Orchestra dell’Arena di Verona. Nel 2014 vince il posto di prima viola solista presso il Teatre Liceu di Barcelona. Come violista ha suonato ed inciso i quartetti di Mozart con flauto con Franco Gulli e Sir James Galway, e ha tenuto concerti con Salvatore Accardo in quintetto d’archi.
Per informazioni è possibile rivolgersi a Fondazione Monteparma al tel. 0521 203413 o all’e-mail info@fondazionemonteparma.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • 'Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977': al via la mostra alla Magnani Rocca

    • dal 7 settembre al 8 dicembre 2019
    • Fondazione Magnani Rocca
  • Ecco il Barezzi Festival, da Echo & The Bunnymen a Vasco Brondi e Cristiano Godano: il programma

    • da domani
    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Teatro Regio, Auditorium Paganini
  • naked woman di roberto petrolini

    • Gratis
    • dal 9 al 28 novembre 2019
    • Chaos Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento