'Una comunità in guerra': presentazione del libro di Margherita Becchetti

"Una comunità in guerra. Fidenza e i fidentini nella lotta di Liberazione": presentazione del libro di Margherita Becchetti e Ilaria La Fata. Sabato 8 febbraio 2014, ore 18,20 Caffè letterario Vetr’Aria Via Berenini 78 – Fidenza (Pr)
  
Il volume ricostruisce il contributo dei fidentini al movimento di Liberazione alla luce dei nuovi temi del dibattito storiografico. Le eredità dell’antifascismo clandestino, la questione della “scelta” di una generazione cresciuta sotto il fascismo, il legame tra lotta armata e lotta non armata, il ruolo delle popolazioni nelle dinamiche della guerra totale, l’interpretazione della lotta partigiana come conflitto dalle molteplici sfaccettature, il difficile rapporto con i comandi alleati vengono indagati a partire dall’analisi della realtà e delle vicende che interessarono l’intera comunità di Fidenza. Attraverso fonti d’archivio e numerose testimonianze orali il libro ripercorre gli episodi che maggiormente hanno segnato la storia della lotta partigiana locale, nel più ampio contesto della seconda guerra mondiale, dagli eventi dell’8 settembre alla formazione delle prime bande di “ribelli”, dai rastrellamenti nazifascisti ai bombardamenti alleati sulla città, dalle stragi delle Carzole e di via Baracca alla primavera della Liberazione.
  
… Terminata la “loro” sfilata, i partigiani fidentini non consegnarono le armi ma proseguirono sulla via Emilia e rientrarono a Fidenza. Per loro, quel gesto fu il simbolo della volontà di rinnovamento che li aveva guidati nei mesi della lotta e su quei camion prendeva forma il senso della propria identità di ribelli: dopo i sacrifici e le durezze patite in montagna, dopo la dolorosa perdita dei compagni, dopo le devastazioni e gli orrori della guerra, non era accettabile che proprio ora, nel momento di un possibile nuovo inizio, le speranze di mutamento si scontrassero così velocemente con il realismo politico del dopoguerra. E questo comune senso di ribellione si innestava su legami molto stretti, dettati non solo dall’essere maturati nella stessa comunità ma anche dall’aver condiviso percorsi esistenziali molto simili: dall’infanzia trascorsa tra le medesime strade, alla delusione per la vuota magniloquenza fascista, dalla scelta della lotta armata alla formazione di una nuova coscienza politica all’interno della banda partigiana. Dopo vent’anni di dittatura e venti mesi di potere nazista l’intera comunità fidentina riconosceva, ora, in quei suoi giovani compaesani il simbolo della ritrovata libertà e della rinascita di una nuova identità collettiva…Conduce Andrea Villani

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Il Tempo della Scienza: la Citizen Science per scoprire la natura delle Aree Protette

    • dal 6 febbraio al 18 ottobre 2020
    • Location varie

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • Settembre Gastronomico: la cultura del cibo invade Parma

    • dal 30 agosto al 27 settembre 2020
    • Location varie
  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • Florilegium di Rebecca Louise Law a Parma2020 per Pharmacopea

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 19 dicembre 2020
    • Antica Farmacia S. Filippo Neri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ParmaToday è in caricamento