“Da boccherini a Respighi” alla casa della musica - sabato 5 dicembre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Secondo incontro del programma di “Musica e parole alla Casa della Musica” - la nuova iniziativa di divulgazione musicale che si aprirà alla Casa della Musica e realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma e dalla Casa della Musica con il contributo di Intesa Sanpaolo - quello fissato per le ore 17 di sabato 5 dicembre presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica, a ingresso gratuito: a condurlo sarà ancora Gustavo Marchesi, che guiderà la conferenza intorno a un tema particolarmente ricco di suggestioni, “Da Boccherini a Respighi”.

“Tra questi compositori - scrive Gustavo Marchesi nel programma di sala -  va citato d’obbligo per primo Luigi Boccherini (Lucca 1743 - Madrid 1805), di cui ricorrono i 210 anni dalla morte, violoncellista e compositore che il tempo ha contribuito a rivelare. Il percorso dei concerti lo include nell’ultimo Settecento, secolo in cui la produzione italiana portò alla massima fioritura un genere, inaugurato nel precedente periodo barocco, seguendo le pratiche della voce umana, che avevano contribuito a illuminare i capolavori del contrappunto. È l'epoca più fulgida per gli strumenti ad arco, nomi e forme che non troveranno riscontri maggiori anche in seguito”.

Quest’incontro, secondo l’originale formula di questa rassegna, sarà di preparazione al concerto che, con lo stesso titolo, si terrà poi, sempre a ingresso gratuito e sempre presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica e protagonista il Quintetto della Camerata Ducale di Parma, alle ore 21 di lunedì 14 dicembre.

Per ogni ulteriore informazione, tel. 0521 031170.

Torna su
ParmaToday è in caricamento