Dialattale c'la bonalma: con la famija pramsana

Serata divertente con la comicità e bravura della compagnia "La famija pramzana" che porta al teatro Aurora la commedia dialettale "C'la bonalma".

La casa di Faustino Caviglia, ottimo padre e buon marito, è immersa nel lutto per il suicidio del genero Giulio, ricordato con affetto e devozione da suocera, moglie e domestica, che hanno appeso a tutte le pareti i ritratti del defunto. A scoprire la verità sulla "buonanima" è il giovane nipote Carlino che rivela la verità di Giulio: debiti, amanti a tanti guai di ogni genere. Faustino mai stato simpatico al defunto si prende molte soddisfazioni e rivincite...

Interpreti: Faustino (Franco Greci) - Carlino (Claudio Manghi) poi i vari attori della Famija: Tiziana Reggiani, Cesare Quintavalla, Marina Dallatommasina, Roberto Beretta, Elisa Schiena, Laura Rossi, Ylenia Pessina.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • Florilegium di Rebecca Louise Law a Parma2020 per Pharmacopea

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 19 dicembre 2020
    • Antica Farmacia S. Filippo Neri
  • Il Tempo della Scienza: la Citizen Science per scoprire la natura delle Aree Protette

    • dal 6 febbraio al 18 ottobre 2020
    • Location varie
  • Claudio Bisio e Gigio Alberti in 'Ma tu sei felice?' al parco Ducale

    • 3 ottobre 2020
    • Parco Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ParmaToday è in caricamento