menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'allestimento della mostra

L'allestimento della mostra

Disabili, 'Altro che segatura': al via la mostra fotografica interattiva

Da sabato 3 dicembre presso la Galleria San Ludovico la cooperativa sociale La Bula, in collaborazione con il Comune di Parma, promuove l'iniziativa in occasione della giornata europea delle persone disabili

Una mostra fotografica interattiva per affrontare i temi legati all'interazione con persone disabil. Da sabato 3 a domenica 18 dicembre dalle ore 10 alle 18, nella Galleria San Ludovico in Borgo del Parmigianino 17/b a Parma, si terrà l'iniziativa “Ätor che bula! (Altro che segatura!)”, organizzata dalla cooperativa sociale “La Bula” e dall’assessorato alla cultura del Comune di Parma.

Il 3 dicembre è anche la giornata europea delle persone diversamente abili. Sarà una mostra interattiva, nel senso che per chi vorrà sarà possibile seguire un percorso insieme ad un educatore della cooperativa e un ragazzo inserito in cooperativa che condurranno il gruppo all'interno delle dinamiche della mostra. Durante il periodo di apertura della mostra verranno organizzati tre workshop, dedicati alle famiglie con persone disabili ma aperti a tutti, orientati sulle possibilità lavorative per le persone disabili, sulle criticità che coinvolgono la famiglia al termine del percorso scolastico del figlio e sulla possibilità di nuove soluzioni di appoggio domicialiare per consentire alla persone una vita più autonoma.

"L’evento vuole essere una proposta culturale forte -si legge in una nota degli organizzatori- su come e quanto stia cambiando il processo d’integrazione di persone con disabilità. La Bula infatti, insieme alla rete delle cooperative sociali legate al Consorzio di Solidarietà Sociale, ha contribuito in modo significativo all’ampliarsi della rete di opportunità di servizi, di iniziative legate al tempo libero, ai percorsi scolastici ed extrascolastici, alla sperimentazione di nuove soluzioni di domiciliarità per le persone con disabilità e le loro famiglie".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento