Dolore in bellezza

Sarà giovedì 19 maggio dalle 14.30 alle 17.30 a Teatro Due il secondo appuntamento della rassegna Dolore in bellezza giunta alla sesta edizione e nata dalla collaborazione tra l'azienda USL di Parma e l'Università degli Studi di Parma; tema della rassegna è la capacità di aspirare nelle istituzioni, istituzioni che si facciano portatrici non solo di "tradizioni e storie" consolidate ma di pratiche nuove capaci di coinvolgere operatori, cittadini ed utenti. L'incontro individua fra le capacità di aspirazione lo scambio rigenerativo e transgenerazionale, e lo analizza attraverso due esperienze: quella di Francesco Stoppa e di Adolfo Ceretti.

Psicoanalista e autore dei testi "La restituzione", ed. Feltrinelli e "Istituire la vita", ed. Vita e Pensiero 2014, Francesco Stoppa si interroga da tempo sul "ruolo istituente delle istituzioni", ancora capaci di connettere le persone con il proprio territorio e la collettività; Adolfo Ceretti invece è criminologo presso l'Università di Milano-Bicocca, autore con Guido Bertagna e Claudia Mazzuccato de "Il libro dell'incontro" sull'esperienza di dialogo rigenerativo tra ex protagonisti della lotta armata degli anni '70-'80 e vittime e familiari delle vittime. L'incontro prevede letture tratte da "Il libro dell'incontro" a cura di Vincenzo Picone. Al mattino il dr. Stoppa incontrerà operatori e studenti in un seminario sul tema "La (DIFFICILE) presa in carico dei pazienti complessi: i RIMBALZI", che si svolge dalle 10 alle 12.30 presso l'aula didattica del Padiglione Braga dell'Ospedale di Parma.

Incontro a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. Gradita la prenotazione al numero di tel. 0521/289644

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento