domenica 12 il regista thomas torelli a parma per presentare "un altro mondo"

"Un altro mondo" è titolo del film documentario che il produttore e regista Thomas Torelli verrà a presentare a Parma domenica 11 dicembre, ore 20.00, presso la sala riunione del CONI Point Parma, a Moletolo (via Luigi Anedda 5/A). Si tratta di una produzione che da due anni accoglie i favori del pubblico e della critica, proiettato in oltre trecento eventi e vincitore di numerosi festival. Definito "documentario illuminante e rivelatore," che ha rivoluzionato il concetto di distribuzione indipendente in Italia, vuole sfidare la visione moderna dell'ambiente in cui viviamo, per spingere a una riscoperta dei valori più autentici, tipici delle società più antiche. Il documentario - Si occupa di grandi questioni legate al nostro futuro possibile. A partire dal presente, l'analisi va indietro nel tempo alla ricerca di civiltà come i Maya e i nativi americani che si sono sviluppate in modo diverso ma dalle quali abbiamo molto da imparare; società sterminate da noi in nome dello "sviluppo" e della "modernizzazione", ma che oggi vengono prese da esempio per insegnarci molto su noi stessi, sul nostro presente e sul futuro che ci stiamo costruendo. Questi antichi popoli, anche se a migliaia di chilometri di distanza e in momenti diversi della storia, sono simili non solo nel loro modo di rapportarsi con la natura, con l'altro e con il cosmo, ma soprattutto perché la loro visione del mondo "illuminata" anticipa ciò che alcuni scienziati contemporanei hanno a lungo sostenuto: tutto è vivo e interconnesso. I Maya si salutavano l'un l'altro con il detto tradizionale "In Lak'ech", che significa "Io sono un altro te stesso" o "Io sono te, tu sei me". Oggi, la scienza moderna e la fisica quantistica hanno confermato che, in effetti, tutto nell'universo è energia e che non vi è separazione tra l'osservatore e ciò che viene osservato. Tutto è collegato, tutto è vivo e quindi tutto vibra. L'acqua, esposta a stimoli diversi, come le emozioni umane, le parole o anche la musica, risponde alle vibrazioni, si trasforma e comunica formando bellissimi cristalli (dalla ricerca del Dr. Masaru Emoto, il ricercatore giapponese che abbiamo avuto onore di intervistare nel suo ufficio a Tokyo). Il regista - Thomas Torelli nasce a Roma nel 1975. Dopo il diploma si specializza in fotografia e l'immagine diviene il suo lavoro. Scrive, produce e dirige diversi documentari, tra cui: Zero - Inchiesta sull'11 Settembre, distribuito in tutto il mondo e in concorso nel 2007 al Festival del Cinema di Roma; Sangue e Cemento sul terremoto in Abruzzo (55.000 copie in dvd e candidatura ai Nastri d'Argento come Miglior Documentario); Un Altro Mondo (2014), vincitore di numerosi festival, acclamato da pubblico e critica, e proiettato in più di trecento eventi in poco più di un anno, un film definito illuminante che ha rivoluzionato il concetto di distribuzione indipendente in Italia. Attualmente sta terminando, come regista e autore, Food ReLOVution, un documentario che pone l'accento sui danni causati dall'industria alimentare all'ambiente, all'uomo e agli animali, in uscita da gennaio 2017. Le voci del film - Sono molti gli scienziati, i ricercatori e gli esperti che intervengono a portare le loro teorie ed esperienze: Masaru Emoto, Gregg Braden, Vittorio Marchi, Igor Sibaldi, Massimo Citro, Emilio Del Giudice, Enzo Braschi, Giorgio Cerquetti, Massimo Corbucci, Rainbow Eagle, Antonio Giacchetti, Nitamo Montecucco, Coyote Alberto Ruz Buenfil, Don Luis Nah e Westin Luke Penuma. L'evento - E' organizzato da Rossana Fumarola grazie all'ospitalità del Coni Parma, al sostegno di SG Plus e al supporto tecnico di De Simoni Divisione Professionale. Per informazioni e prenotazioni (consigliabile) chiamare il numero 338 6176296 o 349 5238636 oppure scrivere un'email a fumarola.r@libero.it. Ingresso: 10€ - posti limitati. www.thomastorelli.com/ FB - @anotherworldfilm Il Trailer di Un Altro Mondo - https://www.youtube.com/watch?v=UAsa8wbzJ78

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento