domeniche in gioco: gli scacchi

In occasione dell'apertura ogni seconda domenica del mese le biblioteche del San Paolo, Guanda e Internazionale, organizzano le domeniche in gioco, una iniziativa che offre oltre ai consueti servizi della biblioteca di studio e prestito, uno spazio dedicato al gioco. Le domeniche in gioco sono una serie di appuntamenti volti a far conoscere a un pubblico di tutte le età i numerosi titoli della nuova "sezione gioco" della biblioteca e mostrarne le potenzialità educative e di aggregazione sociale. Domenica 12 febbraio dalle ore 15:30 alle ore 19:30 la Biblioteca Guanda e la Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi vi invitano al secondo appuntamento, interamente dedicato all'affascinante mondo degli scacchi. Uno spazio della biblioteca verrà riservato per l'evento e numerose scacchiere attenderanno i giocatori di qualsiasi età e livello. I partecipanti potranno inoltre contare sul supporto del maestro Luciano Fischetti dell'Associazione Scacchistica Parmense A.S.D che li assisterà nel corso del pomeriggio. In occasione dell'evento verrà messa a disposizione per il prestito una selezione dei titoli della "sezione gioco" per divertirsi a casa per una settimana. Altri due appuntamenti aspettano i giocatori: domenica 12 marzo farà scoprire l'immediatezza e la complessità della dama e i giocatori più piccoli avranno un evento speciale a loro dedicato domenica 9 aprile. Aspettiamo tutti gli aspiranti giocatori domenica pomeriggio!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento