Due aziende parmigiane a Enada Primavera

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 16/03/2016 al 18/03/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Un appuntamento imprescindibile per cogliere i segnali di rinnovamento dell’intero mondo del gioco, sia dal punto di vista produttivo, sia da quello commerciale e normativo. Questa è ENADA PRIMAVERA, la Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco, che dal 16 al 18 marzo prossimi terrà nei padiglioni di Rimini Fiera la sua 28a edizione. Per la rassegna, tradizionalmente organizzata da Rimini Fiera e SAPAR con il supporto di EUROMAT e la collaborazione delle principali associazioni del settore, è già partita la campagna di commercializzazione.

L’inaugurazione è prevista per mercoledì 16 alle ore 11,30 allo stand SAPAR (Hall A5 – C5) alla presenza del presidente SAPAR Raffaele Curcio e del presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni. A seguire, attorno alle ore 12 circa, in sala Tiglio (padiglione A6), si terrà la conferenza stampa d’apertura sul tema: “I numeri del comparto degli apparecchi da intrattenimento alla luce delle normative regionali ed il fenomeno gap”. Parteciperanno: Raffaele Curcio, presidente Sapar; Paolo Crepet, psichiatra, scrittore e sociologo; Massimo Morisi, ordinario di Scienza dell’amministrazione presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Firenze.

ENADA PRIMAVERA è la più importante fiera per operatori del Sud Europa, una leadership consolidata nel corso dell’ultima edizione, che ha visto la presenza nel quartiere fieristico riminese di 25.838 addetti ai lavori, con un incremento del 2,5% sul 2014.

La manifestazione presenterà una vetrina espositiva in linea con le aspettative, grazie alla presenza dei concessionari del gioco, dei principali attori del comparto amusement, di aziende di produzione e distribuzione di apparecchi finiti, componenti e accessori, betting, new slot e gioco on-line, apparecchi automatici da divertimento e kiddie rides. In primo piano le tendenze più innovative della prossima stagione, senza dimenticare l’intramontabile passione per i giochi tradizionali come flipper, calciobalilla e freccette.

Tra gli espositori presenti anche 2 della provincia di Parma; BAKOO SPA di Stradella di Collecchio, Quinel Italia Srl di Lemignano di Collecchio.

Una maglia espositiva completata da dibattiti e momenti di confronto tra tutti i protagonisti della filiera (istituzioni, produttori e concessionari di rete) che dedicheranno ampio spazio e attenzione anche al tema del sostegno e promozione del gioco responsabile e legale, controllato e sicuro. Di fronte a una qualificata platea di operatori professionali e a una completa rassegna della stampa internazionale di settore.

ENADA PRIMAVERA è facilmente raggiungibile anche in treno, scendendo alla comoda stazione ferroviaria interna a Rimini Fiera, collocata sulla linea Milano-Bari.

Per orari e informazioni: https://www.enadaprimavera.it/visitatori/come-arrivare

COLPO D’OCCHIO

Organizzazione: Rimini Fiera e Sapar; Qualifica: Fiera Internazionale; Periodicità: annuale; Edizione: 28a; Ingressi: Ovest e Sud, solo per operatori professionali. Cassa a pagamento. Biglietto intero € 25. Biglietto ridotto: € 5;Orari: 10.00-18.00; Direttore Business Unit: Simone Castelli; Project Manager: Carmen Zeolla; info espositori: enada@riminifiera.it; web: www.enadaprimavera.it.

PRESS CONTACT: Servizi di Comunicazione e Media Relation Rimini Fiera SpA  Tel. 0541-744510 press@riminifiera.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento