essere mortale. come scegliere la propria vita fino in fondo.

Presentazione del libro di Atul Gawande
"Essere mortale. Come scegliere la propria vita fino in fondo" (Being Mortal, Medicine and what metters in the end), Einaudi 2016.

Un embrionale gruppo di ricerca (De senectute), composto da persone con diverse esperienze professonali e con differenti interessi disciplinari, ha cominciato a discutere del libro e di questi temi. In rappresentanza del gruppo parteciperanno al dibattito:

Daniel Boccacci (sociologo)
Simona Bertolini (filosofa)
Letizia Dazzi (filosofa)
Enrico Montanari (neurologo)

Modera: Giorgio Bozzeda (formatore)


Attraverso il racconto di una serie di casi di grande impatto emotivo, Atul Gawande, medico stautinitense di origine indiana, ci porta a riflettere sui modi in cui l'invecchiamento e la malattia estrema sono affrontati dai familiari, dai medici e dal personale sanitario.
Sono presi in esame anche i limiti delle strutture a cui gli anziani sono affidati "in the end" spesso con maggiore preoccupazione per le garanzie di sicurezza che non per il mantenimento di una loro relativa indipendenza.
Sono illustrare infine una serie di esperienze alternative alle tradizionali case di riposo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento