Un’estate di giochi alla Casa della Musica

Tra didattica e gioco le attività per i ragazzi alla Casa della Musica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Da molti anni la Casa della Musica ha tra i suoi obbiettivi principali la divulgazione e la didattica musicali rivolte alle scuole di ogni ordine e grado: e così anche quest’anno, e per il quarto anno consecutivo, ha deciso di coinvolgere per il periodo estivo i ragazzi iscritti ai vari Grest mediante attività ludico didattiche.

Obbiettivo della proposta è far conoscere e vivere ai ragazzi gli spazi della Casa della Musica (Museo dell’Opera, Biblioteca Mediateca, Archivio Storico del Teatro Regio, Casa del Suono) attraverso tre giochi: la Caccia al tesoro, una vera e propria scorribanda alla ricerca di tesori nascosti e sotto la costante attenzione del personale del Museo dell’Opera; Suonopoli, un divertente percorso a quiz (e relative penitenze) sull’esempio del Monopoli, da compiersi all’interno della Casa del Suono; Il Musichiere, un coinvolgente gioco musicale in cui i concorrenti di due squadre, dopo aver riconosciuto una serie di brani musicali proposti, dovranno superare un percorso ad ostacoli per aver diritto a dare la propria risposta. La vittoria si conquista indovinando il “motivo mascherato”, eseguito all’apertura della Sala Bianca della Casa del Suono, dove è nascosto il misterioso premio.

I giochi sono per fasce d’età, rivolti a ragazzi dai 6 ai 14 anni. Per partecipare a questo progetto (i giochi avranno ognuno una durata di circa due ore e mezza) si richiede un contributo di 1 euro per ciascun partecipante, sia che si prenda parte ad uno solo che a tutti e tre giochi proposti. Per rendere maggiormente gradevole l’esperienza, i giochi saranno proposti a gruppi di massimo 25 ragazzi per volta e si svolgeranno, alla mattina e/o al pomeriggio, per tutto il periodo delle vacanze estive fino alla ripresa del periodo scolastico.

Per i gruppi superiori alle 40 unità è possibile prevedere la realizzazione di due giochi (uno per ciascun gruppo da 25) in contemporanea nella Casa del Suono e nel Museo dell’Opera. E’ possibile prenotare le attività telefonando al numero 0521-031170 oppure inviando una e mail a infopoint@lacasadellamusica.it o m.manuele@lacasadellamusica.it.

Torna su
ParmaToday è in caricamento