Differenziarsi Festival per vivere e pensare... diversamente‏

Torna l'appuntamento con il Differenziarsi Festival: la manifestazione dedicata al tema del riciclo e della sostenibilità, giunta quest'anno alla terza edizione. Sabato 16 maggio le vie e le piazze del Borgo ospiteranno spettacoli, performance, incontri con l'autore, stand di settore e musica, il tutto declinato su tematiche ambientali importanti come ecologia, etica e sostenibilità, riciclo e indifferenziata. Come da tradizione anche questa terza edizione sarà arricchita, dal 9 al 16 maggio, dall'anteprima "La Casa dei Bimbi": uno spazio dedicato ai più piccoli, dove trovare nuove e curiose opportunità per conoscere l'ambiente, gli animali, l'ecosistema. Il Differenziarsi Festival è un'iniziativa promossa dal Comune di Fidenza, San Donnino Multiservizi, e CCN Fidenza al Centro ed è organizzata da Edicta Eventi. Cosa vuol dire oggi fare la differenza? Su questa tanto semplice quanto non sempre scontata domanda è costruito il Differenziarsi Festival, un appuntamento nato per sensibilizzare il pubblico sul tema del rispetto per l'ambiente e sulla sua conoscenza. Il progetto non è altro che voce ed espressione di una "differente" filosofia di vita, promossa attraverso comportamenti e atteggiamenti virtuosi, stimolati dall'ottimo lavoro nel campo della raccolta differenziata che, da diversi anni, il Comune di Fidenza, attraverso San Donnino Multiservizi, sta portando avanti sul territorio. Questo grazie anche ai cittadini che contribuiscono attivamente alla corretta gestione dei propri rifiuti, avendo compreso che la raccolta differenziata è una delle strade da percorrere per preservare l'ambiente. "L'obiettivo del Festival è valorizzare tematiche di primaria importanza e porre l'accento su quella filosofia di vita fatta di buone pratiche ambientali che i fidentini hanno adottato già da tempo con ottimi risultati. Il Festival è un'occasione di massima diffusione di temi ambientali rilevanti attraverso tutta una serie di eventi mirati a raggiungere un pubblico vasto ed eterogeneo, a partire dai bambini. Il Festival ha una duplice valenza: promuove l'educazione sostenibile animando il centro storico e coinvolgendo le attività commerciali del centro che ancora una volta tornano protagoniste. Ringrazio l'assessore all'Ambiente, Giancarlo Castellani, e i suoi uffici per l'appoggio all'iniziativa", ha spiegato l'assessore alle Attività produttive, Fabio Bonatti, nel corso della conferenza stampa di presentazione della manifestazione. "La cittadinanza ha una grande sensibilità diretta alle tematiche ambientali e questo è merito anche dell'amministrazione comunale che ha messo in atto azioni di educazione e sensibilizzazione. Il Festival è un'iniziativa che contribuisce a mantenere alta l'attenzione anche sul tema della raccolta differenziata e prende il via quasi in concomitanza con l'avvio della nuova tipologia di raccolta dei rifiuti; sarà quindi un'occasione in più per presentarne le novità e i vantaggi", ha detto Andrea Garofalo, direttore di San Donnino Multiservizi, la società del Comune di Fidenza che gestisce la raccolta differenziata. Presenti alla conferenza stampa anche i rappresentanti del Centro Commerciale Naturale "Fidenza al centro", delle associazioni di categoria, delle associazioni, delle scuole e delle società sportive che hanno aderito all'iniziativa.

Per il programma completo: www.differenziarsifestival.it

Facebook www.facebook.com/DifferenziarsiFestival

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento