menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Festa della Donna: gli eventi

Giovedì le celebrazioni istituzionali: tra arte e...


Giovedì 8 

Csac talk: doppio appuntamento dedicato a Ettore Sottsass Sala polivalente Museo CSAC - Abbazia di Paradigna
Alle 11.00 incontro con Alfredo Taroni dal titolo Pensare e realizzare libri e litografie con Ettore Sottsas. Quanto incerta può essere l'esistenza...?

BDC28 - Borgo delle Colonne
Alle 18.00 I Film di Ettore Sottsass per Olivetti, Enrico Bandiera presenterà un approfondimento sul grande designer attraverso alcuni filmati storici della Società Olivetti. Per informazioni tel. 0521033652.

Attività culturale a Palazzo Bossi Bocchi Strada al ponte Caprazucca, 4
Alle 17.00 I martedì dell’arte, incontro dal titolo Solo per amore? A cura di Serena Nespolo. Ingresso gratuito. Per informazioni www.fondazionecrp.it – guide@fondazionecrip.it

Fondazione Teatro Due: stagione di prosa Viale Basetti, 12/a
Alle 20.30 va in scena Il silenzio del mare, di Vercors. Per informazioni e biglietti www.teatrodue.org tel. 0521230242.

Le Dame della Reggia Reggia di Colorno
Alle 11.00 e alle 15.00 visite guidate in cui le protagoniste saranno le “Donne di Palazzo”. Costo euro 4,50 per le donne e gentile omaggio. Per informazioni e prenotazioni tel. 0521312545.

E’ Marzo e Parma celebra le Donne. “30 giorni in città per raccontare le donne”, promosso dall’assessorato alle Pari Opportunità è la ricca e composita proposta con cui verrà creato un circuito di espressione, partecipazione, valorizzazione e approfondimento attorno ai temi e alle realtà al femminile.

Giovedì 8 Marzo, alle ore 11,30 presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Parma Carlo Lucarelli, Presidente della Fondazione Emiliano-Romagnola Vittime di reato incontrerà il Sindaco Federico Pizzarotti e l’assessora Nicoletta Paci in un momento istituzionale dell’associazione verrà conferito un contributo per ridare dignità alle vittime e sostenere nuovi progetti di vita ai famigliari di Nfum Patience e della piccola Magdalene Nyantakyi ferite a morte nel luglio scorso a Parma .

Durante il mese di Marzo l’assessorato confermerà per il sesto anno consecutivo la pubblicazione del bando “Donne tutto l’anno”, bando di raccolta e sostegno, nell’arco dei 12 mesi, per la realizzazione di attività e iniziative legate al lavoro, ai talenti, alla cultura delle donne. Sarà anche inaugurato il percorso amministrativo per l’adozione e l’uso del linguaggio di genere negli atti del Comune di Parma insieme al percorso per la realizzazione del bilancio di genere del Comune di Parma e la creazione della sezione “Pari Opportunità” sul portale istituzionale del Comune di Parma. (www.comune.parma/pariopportunità).
Sabato 24 Marzo la bi-genitorialità sarà al centro di un convegno dalle ore 9 presso Palazzo del Governatore sulle buone pratiche e sugli strumenti a tutela dei legami familiari promosso in collaborazione con l’Osservatorio Psicologi Parmensi.

La partecipazione e la condivisione di un’attenzione verso il mondo delle donne ha concretizzato numerosi momenti in collaborazione con molte realtà del nostro territorio.
Giovedì 8 Marzo alle 17,15, in collaborazione con CISL, in Via Lanfranco verrà inaugurato dall’assessora Paci “Lo Spazio che ascolta” e verrà presentata la campagna “Questo è il mio corpo”.
Sempre l’8 Marzo dalle 8,30, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria presso l’Aula Congressi sarà promosso un Convegno dal titolo “La medicina delle differenze. Identità e linguaggi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento