Danza, lirica e taiko i tamburi giapponesi al Teatro Magnani

Uno spettacolo di taiko, danza e lirica. “Mondo Piccolo. Roba dell’altro mondo” che trae ispirazione dal “Mondo piccolo” di Giovannino Guareschi. Ospite e protagonista d’eccezione l’artista giapponese Chieko Kojima .

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Nella splendida sede del Teatro Magnani di Fidenza , Sabato 27 giugno 2015 ore 21.00, andrà in scena uno spettacolo di Taiko, tamburo giapponese, danza e lirica. "Mondo Piccolo. Roba dell'altro mondo". Trae ispirazione dal "Mondo piccolo" di Giovannino Guareschi. Ospite e protagonista d'eccezione sarà l'artista giapponese Chieko Kojima ( foto in apertura ). Danzerà "Nishimonai" e "Syrinx" di Claude Debussy , improvvisando . Accompagnata dalla musicista Comaci Boschi che suonerà il flauto. Chieko Kojima suonerà , accompagnata dal rev. Thomas Shuichi Kurai e dal gruppo Fudendaiko, il taiko , tamburo giapponese. A inizio serata, Silvia Regazzo,( ©Francesco Fratto ), mezzo-soprano, accompagnata dalla pianista Elisa Marzorati, interpreterà tre arie verdiane. G. Rossini, Il Barbiere di Siviglia, Una voce poco fa. G. Verdi, Trovatore, Stride la vampa. G. Verdi, Stornello. Un omaggio agli ospiti giapponesi. Il rev. Fausto Taiten Guareschi, Abate del monastero zen Fudenji, spiegherà " il senso di questo " "Mondo piccolo. Roba dell'altro mondo." "Un mondo senza confini, teatro di arte, cultura, immaginazione e bellezza". Evento organizzato dal Circolo culturale Shobokai, in collaborazione con l'Istituto Italiano Zen Sōtō Shōbōzan Fudenji e l'associazione di volontariato Crescere. Patrocini del Consolato Generale del Giappone a Milano, Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Città di Fidenza. Chieko Kojima incontra la danza popolare giapponese nel 1976 quando si trasferisce nell'isola di Sado per unirsi al gruppo "Sado no Kuni Ondekoza". Nel 1981 è tra i fondatori dei Kodo. Cerca nuove forme di espressione nel trio femminile di canto e danza "Hanayui". Una carriera come solista che trova la sua migliore espressione nel progetto in corso "Yukiai". Famosa per il suo stile originale di danza in spettacoli basati sul taiko-Kodo, esemplificato dalla sua vivida rappresentazione della dea Amenouzume nella prima stagione di "Amaterasu" nel 2006. Nel 2012 diventa Membro illustre dei Kodo. Ha trascorso gran parte del 2013 in viaggio, visitando quattro paesi europei come rappresentante e inviata dell'Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone. Rev. Shuichi Thomas Kurai è nato nella Prefettura Mie in Giappone e cresciuto a Los Angeles. Abate di Sozenji Buddhist Temple a Montebello, Los Angeles - California. Suona e insegna Taiko negli Stati Uniti ed in Giappone da 30 anni. . Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti: il Los Angeles Dramalogue (Ovation Awards), il LA Weekly Theater Award, e il Teatro Premio Inland Lega per la migliore prestazione musicale in teatro dal vivo. Ha ricevuto anche il Lester Horton Award per i risultati nella musica per la danza nel 2004 per la collaborazione tra Taiko Center of Los Angeles e Rei Ao Danza Planet sulla produzione "Origini" alla John Anson Ford Amphitheatre. Nel 2011 fonda con l'Abate di Fudenji, Rev. Taiten Guareschi, il Fudendaiko, i tamburi del tempio. Circa due stage all'anno presso il monastero zen di Fudenji a Salsomaggiore Terme. Comaci Boschi gli studi con Anna Mancini, diplomandosi col massimo dei voti presso il Conservatorio "Giuseppe Nicolini" di Piacenza. Laurea in Flauto e Musica da Camera con lode. Si trasferisce in Olanda per perfezionarsi con Rien de Reede e Thies Roorda, diplomandosi al Conservatorio Reale dell'Aia. Dal 2011 studia l'ottavino con Patricia Morris a Londra. Ha suonato varie orchestre tra cui l'Orchestra Giovanile Olandese (NJO), la Nieuw Orkest dell'Aia, l'Orchestra da Camera di Mantova, la Filarmonica "Arturo Toscanini". Vincitrice del primo premio nel concorso XVI Riviera della Versilia "Daniele Ridolfi" nel 2007 e primo premio nel concorso di musica da camera Arte a 6 corde nel 2009 con la chitarrista Enrica Savigni. Silvia Regazzo : diploma con lode al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia. Nel 2001 vince il Concorso Internazionale Toti dal Monte ed è presente nei cartelloni delle più note istituzioni musicali italiane ed estere. Spazia fra i maggiori titoli del repertorio barocco, classico e contemporaneo. Ha lavorato con direttori quali F. Luisi, D. Matheuz, R. Palumbo, F.M. Carminati, J. Webb, D. Renzetti, G.B. Rigon, C. Desderi, V. Moretto, N. Conti e registi quali D. Michieletto, M. van Hoecke, J-L. Grinda, S. Vizioli, A. Cigni, A. De Rosa, G. Lavaudant, L. Kemp, M. Cappelletti, R. Recchia. Nel 2010 vince il Concorso Internazionale Giulio Neri nella sezione di musica da camera, di cui è sempre più raffinata interprete: recentemente al Teatro Olimpico di Vicenza ha cantato accompagnata dal quartetto d'archi dell'Ex Novo Ensemble. Elisa Marzorati : studio del pianoforte con Giorgio Lovato al Conservatorio di Venezia. Nel 1994 si trasferisce negli USA dove partecipa alla realizzazione di concerti di musica leggera e del musical Chicago, iniziando ad approfondire il suo interesse per altri generi musicali. Nel 1999 diploma al Conservatorio di Venezia con il massimo dei voti. Si specializza per alcuni anni con Lucia Romanini (Milano) e con Giorgio Vianello (Venezia). Nel 2001 si trasferisce in Svizzera per studiare musica da camera presso la Musikhochschule di Zurigo con Eckart Heiligers. Nel 2004 consegue il Kammermusikkonzertdiplom (Diploma concertistico per la musica da camera) e nel 2005 il Lehrdiplom (Diploma per la pedagogia e la didattica), presso lo stesso istituto. In ambito classico Elisa Marzorati si esibisce come solista, in formazioni cameristiche e accompagnando cantanti.Fidenza, Teatro Magnani, p.zza Verdi, 1. Sabato 27 giugno 2015 h 21:00 info e prenotazioni: mondopiccolo27@gmail.com. Foto Fudenji ©mgrazia toniut. Ufficio Stampa Fudenji: Mariagrazia Toniut www.fudenji.it

Torna su
ParmaToday è in caricamento