Gigi D'Alessio al Teatro Regio di Parma

Gigi D'Alessio arriva a Parma! L’atteso appuntamento è previsto mercoledì 1 aprile 2020 alle ore 21,00 presso il Teatro Regio, grazie ad ARCI PARMA e CAOS Organizzazione Spettacoli. Al via, giovedì 9 gennaio per il Fan Club e da venerdì 10 gennaio per tutti, le prevendite del “Noi due tour 2020” di Gigi D’Alessio, che porterà il cantautore in tutta Italia dopo i due eventi speciali “Figli di un Re minore” insieme a Nino D’Angelo.

Reduce dal successo televisivo con Vanessa Incontrada di “20 anni che siamo italiani” su Rai 1, Gigi torna davanti al suo pubblico nella dimensione più intima dei teatri con uno spettacolo che punta a rendere protagonisti tutti i fan: “a gentile richiesta” infatti, gli spettatori potranno intervenire per richiedere le canzoni da suonare, dai grandi successi ai brani dell’ultimo disco “Noi due” uscito a ottobre, e interagire così direttamente col cantautore. Ad affiancare Gigi sul palco una band con la quale il cantante ha ormai raggiunto una grande intesa: Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre.

Biglietti in prevendita:
I biglietti saranno disponibili in esclusiva per gli iscritti al Fan Club Ufficiale di Gigi D'Alessio (www.contanoecantano.com) dalle ore 11.00 di giovedì 9 gennaio alle ore 10.00 di venerdì 10 gennaio. La prevendita generale inizierà online su www.ticketone.it dalle ore 11.00 di venerdì 10 gennaio e dalle ore 11.00 di venerdì 17 gennaio nei punti vendita abituali e presso l’Arci Provinciale di Parma (Via Testi, 4 – PR)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • corso di dizione co fabrizio croci

    • Gratis
    • dal 27 gennaio al 11 febbraio 2021
    • On line
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento