menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata mondiale del donatore di sangue: le iniziative dell'Avis

La conferenza di stamane è stata l'occasione per lanciare il contest "Come dice il proverbio": i cittadini potranno inviare i loro detti popolari per l'Avis e i migliori saranno scelti per le campagne 2012

avis-parma-giornata-mondiale-donatoreWorld Blood Donor Day, la giornata mondiale dedicata alla donazione di sangue e ai tanti donatori, quest'anno ha l'Argentina come sede principale degli eventi celebrativi. Più sangue, più vita è lo slogan coniato dal Ministero della Salute argentino in collaborazione con AVAS (Associazione Volontari Argentini Sangue). A livello internazionale si cerca di adottare il modello italiano con donatori consapevoli, periodici e associati che donano  in forma anonima e gratuita.

La Giornata mondiale del donatore di sangue è un evento istituito nel 2004 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità che ogni anno si arricchisce di eventi e nuovi Paesi partecipanti, in cui il lavoro di volontari e donatori fa crescere di giorno in giorno la sensibilità sul dono come unica speranza di vita per molte persone. “ Un giorno in cui si valorizzano i donatori e il loro fondamentale impegno sociale e civile.” Il 14 giugno è stato scelto in quanto giorno di nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e del fattore Rhesus.

Stamattina, nella sede provinciale dell'Avis in via Mori a San Pancrazio, il presidente Giuseppe Scaltriti ha presentato una nuova iniziativa per sensibilizzare i cittadini alla donazione. "Come dice il proverbio" è un contest in cui i cittadini possono partecipare inviando i propri "detti popolari" adattandoli all'Avis o alla donazione. Nata da un progetto del Gruppo Comunicare, l'idea è quella di coinvolgere i parmigiani in questa gara di proverbi, dando rilievo mediatico al messaggio.

"Chi va con il donatore, impara a donare" e "Non c'è peggior sordo di chi non vuol donare" sono solo alcuni dei proverbi lanciati come esempio. L'iniziativa prenderà il via con la pubblicazione su ParmaToday.it - media partner del progetto - dello spazio in cui i cittadini possono inviare le proprie frasi, durante tutto l'anno. Le migliori verranno scelte per le campagne dell'Avis del 2012.

Presenti alla conferenza, in rappresentanza di Provincia e Comune, l'assessore alle Politiche sociali, Marcella Saccani, e il delegato del sindaco all'Associazionismo, Ferdinando Sandroni.

Situazione sangue nel parmense
Situazione raccolta sangue in provincia è buona, con mantenimento dei valori importanti dello scorso anno ad oggi +0,33% ripetto al 2010, ma con una diminuzione dell’utilizzo del sangue. Importante però è l’impegno per i mesi estivi nel sensibilizzare i donatori a donare prima delle vacanze  per sopperire alla consueta carenza che si verifica in estate.

Sabato 18 giugno 2011
 Ore 11 – Donazione da parte di famigliari,  amici e Avis di base Montebello Cittadella,  di un “dispositivo ad alta tecnologia per saldare le sacche di sangue”,  in memoria di  Piergiorgio Barbieri Ragazzoni donatore prematuramente scomparso
Ore 21  -  nella nuova sede Avis di via Mori  Concerto vocale.
 La serata prevede canti del “Coro Dolci Armonie” diretto dal M° Beppe Boldi e canti del “Coro CAI Mariotti” diretto dal M° G.B. Ugolotti  i repertori spaziano dal folk ai gospel e spiritual, ai canti di montagna e popolari. La serata presentata da Monica Bertini vedrà anche la partecipazione di Grazia Comparoni  ed Enzo Petrolini che declameranno poesie in vernacolo. Ingresso libero.

GUARDA LE FOTO DELLA CONFERENZA


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento