Giovanni Lindo Ferretti l'11 ottobre a Fidenza

Inizia con un grande della scena musicale nostrana la tredicesima edizione del Barezzi Festival: Giovanni Lindo Ferretti, padre del punk italiano e punto di riferimento con i suoi CCCP Fedeli alla Linea per tutta la scena alternativa. Il paroliere emiliano sarà il protagonista dell’anteprima del Barezzi 2019, venerdì 11 ottobre al Teatro “Girolamo Magnani” di Fidenza, con uno spettacolo attesissimo e già praticamente sold out che inaugura il sodalizio tra il festival e la Fondazione Teatro Regio di Parma che da questa edizione cura l’organizzazione, confermando la direzione artistica di Giovanni Sparano.
Giovanni Lindo Ferretti che da qualche anno è tornato “a cuor contento” sui palchi di club e festival musicali, rispolvera 30 anni di carriera con un percorso a ritroso che è quasi un ritorno a casa.

La storia musicale di questo personaggio dall’importanza non secondaria per il rock italiano ha inizio nel 1982 quando con Massimo Zamboni fonda i CCCP Fedeli alla linea. Chiusa questa esperienza nel 1992 dà vita ai CSI (Consorzio suonatori indipendenti). Nel 2002 è membro dei PGR (Per grazia ricevuta). É del 2000, invece, “Co.dex”, il suo esordio solista.

Dalla Berlino divisa dal muro, all’Appennino reggiano dove da qualche anno è tornato a vivere, scrivere e allevare i suoi cavalli, Giovanni Lindo Ferretti ha tracciato un percorso non semplice e poco lineare, talvolta apprezzato, altre criticato. Con “A cuor contento”, si confronta con tutte le sfumature della propria storia. Il concerto di quest’anno ricalca i tour precedenti nella forma ma non nella sostanza. Ferretti torna a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio solista e con quelle dei CCCP Fedeli alla Linea e C.S.I., con una nuova scaletta che comprende anche qualche brano tratto da “Saga, il Canto dei Canti”, ultimo album pubblicato da Sony Music. Sul palco con lui, come nei tour precedenti, due fedeli compagni di viaggio: Ezio Bonicelli e Luca A. Rossi, entrambi componenti degli Ustmamò, ad assicurare alle canzoni una nuova – e fedele allo stesso tempo – veste elettrica.
Inizio spettacolo ore 20.30

Ultimi biglietti in vendita la sera stessa del concerto alla biglietteria del Teatro Magnani, dalle ore 19.45

Il secondo appuntamento in avvicinamento al Barezzi Festival 2019 è fissato per domenica 27 ottobre al Teatro “G. Verdi” di Busseto, con la seconda edizione di Barezzi Road, format nato per dare nuova luce, atmosfere, suoni e suggestioni ai brani verdiani, attraverso una rilettura operata da alcuni degli artisti più validi del panorama nazionale, secondo i molteplici linguaggi della contemporaneità. Sul palco si succederanno Delta V, Emma Morton & The Graces, Roberta Giallo, Ferdinando.
Inizio spettacolo ore 20.30
Prevendite su www.vivaticket.it: platea 20 euro, palchi e loggione 15 euro.

Anche le previews del Barezzi festival 2019 sono supportate da Diageo - Tanqueray, importante partner che da cinque anni crede nel “progetto Barezzi”. 
La manifestazione è realizzata grazia al sostegno di: Regione Emilia Romagna, Comune di Parma, Comune di Fidenza, Comune di Busseto. 
Main sponsor: Toyota Italia, Conad Sapori e Dintorni, Chiesi Farmaceutici, Albinea Canali. 
Partner: Borneo Parma, iCompany.
Organizzazione: Fondazione Teatro Regio di Parma
Ideazione e direzione artistica: Giovanni Sparano
www.barezzifestival.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Ecco il Barezzi Festival, da Echo & The Bunnymen a Vasco Brondi e Cristiano Godano: il programma

    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Teatro Regio, Auditorium Paganini

I più visti

  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • 'Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977': al via la mostra alla Magnani Rocca

    • dal 7 settembre al 8 dicembre 2019
    • Fondazione Magnani Rocca
  • Ecco il Barezzi Festival, da Echo & The Bunnymen a Vasco Brondi e Cristiano Godano: il programma

    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Teatro Regio, Auditorium Paganini
  • naked woman di roberto petrolini

    • Gratis
    • dal 9 al 28 novembre 2019
    • Chaos Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento