Il grande 8 dicembre a Sala Baganza

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Sala Baganza
  • Quando
    Dal 08/12/2017 al 08/12/2017
    Guarda il programma
  • Prezzo
    Guarda il programma
  • Altre Informazioni
    Tema
    Natale
    Evento per bambini

A tutto Natale. Sala Baganza si appresta a vivere l’8 dicembre con una serie di eventi e sorprese, organizzate dal Comune in collaborazione con associazioni e sponsor, che offriranno al pubblico un ricco programma per grandi e piccini. Iniziative che si inseriscono nel più ampio cartellone del Mercanatale dell’Unione Pedemontana Parmense.

Al mattino apriranno i battenti diversi mercatini per tutti i gusti e tutte le tasche. Tra via Vittorio Emanuele II e via Garibaldi ci saranno le bancarelle del Mercato del Consorzio di Qualità delle Cinque Terre, che proporrà articoli di pelletteria, abbigliamento uomo e donna, accessori e casalinghi. Merce rigorosamente “Made in Italy” per soddisfare i clienti più esigenti.

Poco più in là, tra via Maestri e via Martiri della Libertà, in quell’angolo di paese che i salesi chiamano “Il Cantone”, si potrà passeggiare tra gli stand del Mercatino solidale, allestiti da cooperative e associazioni di volontariato, tra le quali Emergency e Libera, che offriranno spunti per regali natalizi equosolidali, mentre l’associazione Melorosa organizzerà il Mercatino del riuso. Presente anche il gruppo scout CNGEI di Parma, con un laboratorio destinato a bambini e ragazzi.

All’interno della prestigiosa cornice della Rocca Sanvitale, in piazza Gramsci, si svolgerà invece "Ma che Marchè", la mostra mercato di artigianato di qualità a cura dell'Associazione Ortocolto (Ingresso 5 euro), che proseguirà fino a domenica 10 dicembre e che prevede momenti di animazione. Venerdì 8 in piazza ci saranno i trampolieri di Circolarmente, mentre in Rocca si terrà un laboratorio di narrazione e costruzione con Luisa Menziani, autrice di libri per ragazzi. Sabato, invece, l’Associazione “C’è un asino che vola” proporrà la costruzione animata di pupazzi e burattini.

Le passeggiate, si sa, mettono appetito. Ma niente paura, perché in piazza Gramsci, verso le 12,30, verrà issato sulla tavola un cotechino da 18 metri

e ci sarà polenta con sugo e cappelletti in brodo versione street food. Prelibatezze preparate da Proloco, Gruppo Alpini e Protezione Civile di Sala Baganza.

A partire dalle 14,30, sempre ai piedi della Rocca, si entrerà in piena atmosfera natalizia. I ragazzi delle scuole salesi addobberanno l’albero, offerto dalla ditta Arquati e arrivato in piazza grazie ad Emiliana Trasporti, con dei pensieri che verranno letti in pubblico, mentre nel Giardino Farnesiano i più piccoli potranno fare un giro in sella agli asinelli.

Ad illustrare le iniziative, con una conferenza stampa che si è svolta in Rocca sabato 2 dicembre, sono intervenuti il sindaco Aldo Spina, il suo vice con delega alla Cultura, Giovanni Ronchini, Valeria Ferrari del Servizio Cultura del Comune di Sala Baganza, Patrizia Ronchini della Proloco e Silvio Mezzadri dell’associazione Ortocolto.

«Ci sono persone che affrontano viaggi estenuanti per andare a vedere mercatini a centinaia di chilometri – spiega il sindaco Aldo Spina –. Allora ci siamo detti: perché non offrire qui a Sala, delle proposte che non abbiano nulla da invidiare? Così abbiamo messo insieme diverse iniziative rivolte a una platea variegata, con un denominatore comune: la qualità. Ad esempio con "Ma che Marchè”. Qualità di progetti, dunque, ma anche di azioni, con il mercatino equosolidale – sottolinea il sindaco –. Il nostro paese darà il meglio di sé e si metterà a disposizione per quello che è, il gioiello d’Italia di cui essere orgogliosi».

Ma l’obiettivo è stato anche «quello di organizzare un momento di festa al quale partecipasse la nostra comunità – aggiunge il delegato alla Cultura Ronchini – con l’idea che il Natale non dev’essere soltanto commercio e regali, ma anche solidarietà. Tutto questo con una ricca programmazione che coinvolge tutto il paese e che non è stata di facile realizzazione».

E l’8 dicembre sarà soltanto l’inizio di una grande festa che proseguirà fino a Capodanno

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento