Il Trovatore

“Con nessun'altra delle sue opere, neppure con il Nabucco, Verdi toccò così rapidamente il cuore del suo pubblico.”
Attraverso un nuovo allestimento di Elisabetta Courir il Festival Verdi 2016 conclude l’omaggio delle terre verdiane alla "Trilogia popolare" avviato nell’edizione 2014 con La traviata e proseguito nell’edizione 2015 con Rigoletto.
A toccare il cuore del pubblico l’interpretazione di Filarmonica Arturo Toscanini e Coro del Teatro Regio di Parma diretti da Massimo Zanetti che immergono il Conte di Luna, Leonora, Azucena e Manrico, rispettivamente interpretati da George Petean, Dinara Alieva, Enkelejda Shkosa e Murat Karahan, là dove la notte tace, dove arde la pira.   

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento