il viaggio di una pioniera del femminismo assieme a fabrizia dalcò e enrico grassani

Mercoledì 25 maggio alla Libreria Diari di Bordo di Parma alle ore 18 Presentazione del libro ''ELISA DEROCHE ALIAS RAYMONDE DE LAROCHE - La presenza femminile negli anni pionieristici dell'aviazione'' scritto da Enrico Grassani per la Casa editrice Editoriale Delfino.
A dialogare con l'autore la giornalista Fabrizia Dalcò

Frutto di una meticolosa ricerca su materiali d'epoca (documenti ufficiali, libri, riviste, quotidiani e cartoline illustrate), questo libro racconta la storia mai del tutto narrata di Elisa Deroche, la francese che con lo pseudonimo di Raymonde de Laroche conseguì nel 1910 - prima donna al mondo - il brevetto di pilota d'aeroplano. Le sue vicende s'intrecciarono col periodo di massimo fulgore della Belle Epoque e con le rivendicazioni sociali del primo Femminismo. L'atmosfera elettrizzante di quegli anni pionieristici per l'aviazione, spinse molte donne a intraprendere dapprima l'avventura delle ascensioni in aerostato - con la creazione in Francia del primo aero-club femminile, denominato "Stella" - e in seguito quella di porsi alla guida dei primi aeroplani. Il dominio delle macchine volanti divenne per la donna un'occasione formidabile per dimostrare l'infondatezza delle discriminazioni di genere. Oltre a Raymonde de Laroche, diverse altre, tra cui Marie Marvingt, Hélène Dutrieu, Jeanne Herveu, Melli Beese, Hilda Hewlett, Lidia Zvereva, Bessica Raiche, Harriet Quimby, Ruth Law e Katherine Stinson - qui puntualmente ricordate con le loro imprese - costituirono la "prima generazione" di aviatrici. Donne che all'inizio del '900 seppero esprimere il proprio valore in un settore pregiudizialmente considerato appannaggio del genere maschile.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento