rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
EVENTi / Colorno

In Emilia la primavera è un giardino incantato

Sbocciano originali eventi florovivaistici fra borghi, città d’arte, castelli e le meraviglie del fiume Po

Giardini variopinti, frutteti in fiore, stand gastronomici, piante e composizioni di ogni tipo colorano i borghi dell’Appennino Tosco-Emiliano, le sponde del fiume Po, i maestosi castelli e le città d’arte. In Emilia, la Terra dello Slow Mix dove ogni vacanza è unica ed eclettica tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia – www.visitemilia.com - la primavera è un grande giardino incantato, ricco di eventi florovivaistici tutti da scoprire. 

In un altro scenario unico, il giardino storico della Reggia di Colorno esplode la bellezza della 29esima edizione di “Nel Segno del Giglio”, dal 25 al 28 aprile 2024, storica mostra mercato dedicata al giardinaggio di qualità, con i migliori espositori italiani di florovivaismo, arredi da giardino, attrezzature per l’orto e la vita all’aria aperta, artigianato artistico e un articolato programma di eventi. Al centro di questa edizione: il tema della metamorfosi in omaggio a Kafka, e le celebrazioni dedicate a Giacomo Puccini, di cui ricorre il centenario, e Giuseppe Verdi. Nel weekend di sabato 27 e domenica 28 aprile 2024 torna nella città di Parma Interno Verde, il festival diffuso che svela i giardini segreti e privati nascosti nel centro storico. Oltre 30 giardini tra i più suggestivi aprono eccezionalmente al pubblico. Occasione per visitarli, a piedi o in bicicletta, e scoprire la storia, le vicende e le curiosità sulla città e il suo straordinario mondo botanico.

Nel primo fine settimana di maggio, il 4 e il 5, il giardino della Villa Pallavicino di Busseto ospita Ortocolto, la festa-mercato sulla biodiversità floro-vivaistica con varietà botaniche selezionate, collezioni di piante rare, ortaggi e frutti biologici, artigiani e artisti, prodotti agro-alimentari tipici del territorio. Occasione anche per visitare il Salone delle Carrozze e il Museo Renata Tebaldi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Emilia la primavera è un giardino incantato

ParmaToday è in caricamento