Incontro con Guido Conti al Teatro Magnani

Dopo il successo del secondo appuntamento, che ha visto come protagonista lo scrittore Andrea Villani, “Aperitivo con l'autore” tornavenerdì 18 marzo con un nuovo imperdibile incontro: un aperitivo informale con Guido Conti che converserà con il poeta fidentino Fausto Maria Pico.

Prosegue così la rassegna proposta dal Comune di Fidenza e dall'associazione Fidenza Scrive, che propone incontri con scrittori di fama nazionale per parlare di scrittura e di libri nella splendida cornice del Teatro Magnani.

Se il debutto con lo scrittore Valerio Varesi era stato un successo, il fidentino Andrea Villani ha bissato il risultato del primo incontro, con un teatro gremito e un pubblico interessato e partecipe.

Passando da riflessioni sulla letteratura come mezzo per percepire la bellezza nel mondo a ironici appunti sulla società di oggi, lo scrittore Andrea Villani ha intrattenuto da vero istrione il numeroso pubblico. Con sapiente dosaggio dei ritmi, tipico del mondo televisivo - che frequenta e non disdegna - Villani ha dato vita, con Franco Nardella di Fidenza Scrive, a un'intervista non convenzionale che si è avvicinata a uno sketch teatrale, dimostrando nei fatti quello che è uno dei suoi obiettivi più volte dichiarati: la cultura deve passare attraverso l'intrattenimento e il divertimento. La cultura serve per affinare lo spirito critico e va coltivata, diffusa e divulgata, perché se perdiamo la cultura se ne va anche la nostra identità.

Lo scrittore parmigiano Guido Conti sarà il protagonista del terzo evento di “Aperitivo con l'autore”. Venerdì 18 marzo alle ore 18.00 lo scrittore incontrerà il pubblico insieme a Fausto Maria Pico, e l'appuntamento sarà anche l'occasione per gustare un aperitivo in teatro, offerto da Latteria '55.

Guido Conti ha pubblicato i suoi primi racconti sulla rivista “ClanDestino”. È stato scoperto da Pier Vittorio Tondelli che lo ha pubblicato su “Papergang. (Under 25 3.).Racconti”, Transeuropa, 1990. Ha fondato la rivista letteraria “Palazzo Sanvitale” ed è stato direttore editoriale della casa editrice MUP, Monte Università Parma fino al dicembre 2010. La sua poetica coniuga una descrizione realistica degli ambienti e delle atmosfere padane con suggestioni surreali che affondano le loro radici nell'immaginario magico della sua terra. Vastissima la sua attività editoriale, di promozione della lettura e della scrittura, all'interno della quale si segnalano la cura del carteggio fra Cesare zavattini e Attilio Bertolucci (Un'amicizia lunga una vita. Carteggio 1929-1984, Parma, 2004). Con il volume di racconti “Il coccodrillo sull'altare” ha vinto il Premio Chiara nel 1998. Con “Giovannino Guareschi, biografia di uno scrittore”, edito da Rizzoli nel 2008, ha vinto il premio Hemingway per la critica 2008. Ha pubblicato una ventina di libri in print on demand, con progetti innovativi e all'avanguardia, per la scuola di ogni ordine e grado. Insegna Tecniche della Scrittura presso biblioteche e università. Ha fondato riviste letterarie e settimanali. Ha ideato per due anni dal 1995 “I Nuovi selvaggi, Ricomincia il racconto, le condizioni del narrare oggi”, seguito, l'anno dopo, da “La vita della letteratura è la vita dell'editoria?” in collaborazione con l'editore Guaraldi di Rimini. Dal 2003 insieme al Comune di Parma ha organizzato "Inchiostri d'autore" con personaggi e protagonisti della cultura nazionale di oggi. È stato uno dei fondatori del Festival del racconto di Carpi che si svolge nel primo fine settimana di ottobre nelle piazze, nei caffè e nei luoghi più suggestivi del centro storico di Carpi. Nel 2007 ha progettato per il comune di Casalmaggiore gli incontri di “Casalmaggiorenarra”. Nel dicembre del 2009, a Viadana, è stato insignito del titolo di Governatore Ellittico presso il Collegio di Patafisica. Nel 2012 ha pubblicato "Il grande fiume Po: una storia da raccontare" (Mondadori), un vero e proprio viaggio attraverso i luoghi, le poesie ed i racconti che affiorano lungo il corso del grande fiume. “Il volo felice della cicogna Nilou” (Rizzoli 2014) è in corso di traduzione in Grecia, Spagna e Corea del sud. La biblioteca di Casalmaggiore nell'aprile del 2015 ha ospitato l'anteprima della mostra itinerante dei disegni che illustrano la favola.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento