introduzione alla consapevolezza corporea | corso di psicologia applicata

Giovedì 6 luglio dalle 19.30 alle 21.30 presso il Poliambulatorio dell’Ospedale Maria Luigia il corso Leaves “Introduzione alla Consapevolezza Corporea”. Una serata per scoprire e riscoprire il proprio corpo e vederlo come un valido alleato per coltivare benessere e una vita piena e significativa.

Conoscere il proprio corpo attraverso la Consapevolezza Corporea
Scoprire il proprio corpo attraverso una sana relazione con esso. Questo è uno degli obiettivi del corso “Consapevolezza Corporea”. A parlarne la dott.ssa Cristina Magni, psicologa e psicoterapeuta dell’equipe Leaves – Psicologia Applicata. “Il nostro corpo è un potente strumento di relazione, ci permette di relazionarci sia con la realtà esterna che con la nostra realtà interna, fatta di pensieri, emozioni e sentimenti.” E’ esperienza condivisa notare che, quando siamo agitati il nostro cuore batte velocemente e abbiamo i muscoli contratti oppure avvertire un groppo alla gola quando stiamo per piangere e siamo commossi.”

Il nostro corpo” prosegue la dott.ssa Magni, “manda costantemente segnali sui nostri stati interni, anche se noi facilmente li ignoriamo.” “Imparare a osservare il nostro corpo anche quando questo non è attivato da una forte emozione, imparare a riconoscere e prendere confidenza con questi stati interni consente di riappropriarci di piccole esperienze significative della vita quotidiana.” “Il corpo diventa quindi non solo un costante interlocutore delle esperienze emotive interne, ma costante compagno di viaggio nel momento presente, attraverso le esperienze quotidiane con il mondo esterno.”

“Il nostro corpo parla” prosegue la dott.ssa Magni “a volte sottovoce e altre volte ad alta voce, ma parla e ci segnala ciò che stiamo vivendo, le nostre emozioni e i nostri stati d’animo.” “Imparare ad ascoltarlo anche quando parla “sottovoce” è molto utile per conoscersi meglio ed iniziare ad avvicinarsi ad una prospettiva nuova verso tutte le nostre emozioni”.

Il corpo come strumento per vivere il qui ed ora

Il corso “Consapevolezza Corporea” ha lo scopo di aiutare i partecipanti a riconoscere i deboli e quotidiani segnali che il nostro corpo ci manda quotidianamente, che spesso ignoriamo, per acquisire maggiore familiarità con essi, e nel contempo riscoprirli. “Riconoscere queste piccole comunicazioni che il corpo invia, offre l’opportunità di riappropriarci della dimensione del qui ed ora.”
“Il punto di partenza consiste nell’iniziare ad osservarci con curiosità”. “Inoltre, anche noi parliamo del nostro corpo, quando lo giudichiamo e lo critichiamo.” “Imparando a riconoscere questi segnali, ad osservarli con atteggiamento accogliente e non giudicante, cominciamo a prenderne distanza, diminuendo l’impatto e il blocco che provengono da essi, e ritornando così pienamente in contatto con le nude sensazioni per come si presentano nel momento presente.”
Durante il corso saranno proposti numerosi esercizi esperienziali, esercizi di consapevolezza corporea e contributi teorici per aiutare i partecipanti a entrare maggiormente in relazione con il proprio corpo.

Conclude la dott.ssa Magni “Il corso è rivolto a tutti ma soprattutto a coloro che si accorgono di avere un rapporto conflittuale con il proprio corpo. Lo scopo è quello di aiutare i partecipanti a guardare al proprio corpo con occhi nuovi, vederlo come strumento importante per la ricerca del proprio benessere, da scoprire e con cui poter far pace.”

Il corso si terrà giovedì 6 luglio dalle 19.30 alle 21.30 presso il poliambulatorio dell’Ospedale Maria Luigia. Per la partecipazione è chiesto un contributo di 25€.

Per iscriversi e per maggiori informazioni è sufficiente inviare una mail a leaves@ospedalemarialuigia.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento