io creatrice, io creatore - ritrova i tuoi talenti

IO CREATRICE, IO CREATORE- Ritrova i tuoi talenti

Ristabilendo il flusso energetico interrotto nell’albero genealogico e meditando su sé stessi è possibile riequilibrarsi e trovare nuova energia.

ISCRIZIONE ENTRO IL 23 GENNAIO
Per informazioni e iscrizioni contattare Cristina Rinaldi al 349 4937893

DETTAGLI
In che cosa consiste questa giornata?
È una giornata di lavoro su sé stessi... utilizzando Meditazioni guidate che varcano la soglia del concetto di tempo lineare conosceremo il nostro spazio "sacro".
Utilizzando il campo ristabiliremo il flusso energetico interrotto nell’albero genealogico in una modalità molto semplice.
Prenderemo contatto e integreremo la nostra parte Ombra: nel riconoscerla scioglieremo il bisogno di proiettarla fuori di noi, operazione che generalmente produce pace interiore e maggiore compassione verso gli altri.
Lavoreremo sulla responsabilità di essere creatrici/creatori più o meno consapevoli e sulla sincronicità, concetti che spesso vengono confusi creando sensi di colpa totalmente inutili. Cercheremo di capire cos'è il comportamento biologico e cosa sono le memorie cellulari per tramutarle in alleati introducendo il discorso sulla "nuova energia" di cui tanto si parla (ovvero l'energia post 2012, che dovrebbe gradualmente condurre l'umanità a una più elevata vibrazione di coscienza: l'umano che riconosce e manifesta in sé stesso e negli altri la propria scintilla divina).

PROGRAMMA SINTETICO

Meditazioni guidate
Ristabilire il flusso energetico interrotto nell’albero genealogico
Lo “specchio” e il giudizio
L’ombra
I talenti
Spazio e Tempo
Il comportamento biologico
La creazione e la sincronicità
Nuova energia e antica saggezza

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento