Istituto nazionale di studi verdiani - Incontro del 27 gennaio 2016‏

Mercoledì 27 gennaio, alle 15,30, presso la Casa della Musica di Parma, piazzale San Francesco 1, Auditorium al piano terreno, l'Istituto Nazionale di Studi Verdiani presenta alla città e alla stampa le  più recenti pubblicazioni e i nuovi progetti editoriali e di ricerca, alla  luce anche della costituzione  della Commissione dell'Edizione nazionale dei carteggi  e dei documenti verdiani, voluta dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e affidata all’ Istituto.

Nel corso dell'incontro - che avviene nella giornata in cui ricorre il 115° anniversario della scomparsa di Giuseppe Verdi - verrà presentato in anteprima il nuovo numero di "Studi Verdiani", l’annuario dell'Istituto giunto al numero 25.

Interverranno: l'Assessore alla Cultura del Comune di Parma Maria Laura Ferraris, il Rettore dell'Università Prof. Loris Borghi, il Prof. Michele Guerra delegato alla cultura, università, territorio e rapporti con i mezzi di comunicazione, il dott. Mauro Tosti Croce  rappresentante del Ministero  dei beni e delle attività culturali e del turismo nel Consiglio di amministrazione.

Le attività dell’Istituto nazionale di studi verdiani saranno illustrate dal Presidente M° Nicola Sani, da Alessandra Carlotta Pellegrini, Direttore scientifico e da Sandro Cappelletto Direttore dell’annuario "Studi Verdiani".

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Parma.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento