Parte la stagione di Kaos Teatri

Per tutti i curiosi che volessero conoscere meglio questa nuova realtà e tutti i suoi progetti l'appuntamento è fissato per domenica 15 settembre dalle ore 18, presso la sede di Kàos Teatri in Strada San Donato 4/f

Il modo migliore per sconfiggere la malinconica di settembre? Rimettersi in viaggio! Domenica 15 settembre dalle ore 18 la compagnia Kàos Teatri è pronta a spalancare le porte della sua Kàos Kàsa di strada San Donato 4/f (Parma) per presentare la nuova offerta formativa della stagione 2019/2020. Un aperitivo in compagnia all'interno di uno spazio giovane e innovativo che accoglie corsi, laboratori e workshop di teatro, danza e improvvisazione rivolti a bambini, ragazzi e adulti dai 3 anni in sù. Una proposta ricca e variegata, impreziosita dal sostegno di personalità di spicco dell'attuale realtà teatrale italiana come Francesco Villano, Anna Dego, Lorenzo Garozzo e Fabrizio Caleffi, che saranno ospiti della KàosKàsa con workshop di teatro e drammaturgia. La proposta formativa di Kàos Teatri prevede laboratori teatrali per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni e corsi per adolescenti e adulti, rivolti sia a chi si approccia per la prima volta a questa disciplina, sia per chi ha già interiorizzato alcuni aspetti base della teatralità e vorrebbe intraprendere un percorso più approfondito e "professionalizzante”. Anche per questa nuova stagione non mancheranno poi i corsi di teatro-danza con Davide Rocchi, di Bon Ton Burlesque condotti da Betty Rose, il corso di Improjunior condotto da Paolo Manici e il corso di vocalità ed educazione musicale con Michele Pirani. Tante le conferme, ma anche tante le novità, come il corso di Lindy Hop con Barbara Lodesani. In arrivo poi anche due nuovissimi percorsi curati da Piera Cipriani: "Favole in movimento", corso dedicato ai bambini dai 4 ai 6 anni, che sotto il magico sfondo delle favole unisce danza e teatro, e il corso di danza jazz per i ragazzi dai 7 ai 10 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento