Proiezione film "la donna che visse due volte" al Palazzo del Governatore

In occasione della mostra "Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures" (fino al 9 novembre 2014), l'auditorium del Palazzo del Governatore di Parma ospita, grazie a Buongiorno, un ciclo di proiezioni per rivivere i classici del maestro del brivido. Giovedì 23 ottobre alle ore 21.00 sarà la volta del capolavoro "La donna che visse due volte" e il prossimo, e ultimo appuntamento, sarà con lo straordinario film "Gli Uccelli" venerdì 7 novembre alle ore 21.00.
I film saranno introdotti dal critico cinematografico della Gazzetta di Parma Filiberto Molossi. Per accedere alle proiezioni è necessario acquistare il biglietto della mostra, il costo è di 8,00 euro per l'ingresso in mostra e la proiezione.

Sede
Palazzo del Governatore
Piazza Garibaldi Giuseppe, 2
43100 Parma

Info
Tel. 0521 218929 | info@ilmaestrodelbrivido.com
www.ilmaestrodelbrivido.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • Florilegium di Rebecca Louise Law a Parma2020 per Pharmacopea

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 19 dicembre 2020
    • Antica Farmacia S. Filippo Neri
  • L’autunno dorato dell’Alta Valtaro

    • dal 9 settembre al 19 novembre 2020
  • 'I like Parma, Un patrimonio da vivere': due week end di viaggio nella cultura

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Location varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ParmaToday è in caricamento