La festa del peperoncino

Piccante, super piccante, piccantissimi: ci saranno tutte le gradazioni del gusto pungente alla “Festa del peperoncino” in programma domenica nove ottobre all’azienda Stuard a San Pancrazio. Quella del 2016 è la XIX edizione e il sottotitolo dell’evento racconta bene l’insieme delle esperienze che saranno proposte a chi ci parteciperà: “Colori, profumi e sapori all’insegna della piccantezza”.

Il programma dell’appuntamento è molto intenso e si snoda per tutta la giornata. A partire dalle 9 sino alle 18 presso gli spazi dell’azienda di San Pancrazio verrà allestita una mostra e vendita di bacche, semi e composizioni varie di peperoncino oltre alla possibilità di acquistare prodotti a base di peperoncino e frutta e verdura del territorio. Durante la giornata si alterneranno una serie di iniziative dedicate a tutti gli appassionati del piccante e non solo.

Dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 18 i campi dello Stuard si trasformeranno nel “Villaggio della trazione animale”, si tratta di una dimostrazione di come era il lavoro nei campi prima dell’arrivo delle macchine: Roberto Mangia illustrerà come il cavallo fosse una risorsa fondamentale per il contadino del passato e come sia possibile tornare a quelle tradizioni anche nel mondo super tecnologico di oggi.

A partire dalle ore 10 è stato organizzato un “talk show a tutto campo” che coinvolgerà diversi esperti del settore e in cui si parlerà dei migliori metodi di coltivazione del peperoncino, delle prospettive di mercato e dei prodotti che ne possono essere ricavati. Alle 11 e alle 15, invece, è prevista una visita guidata ai campi di peperoncino del Podere, un esperto racconterà le varie specie e spigherà le loro caratteristiche, in questo caso – visto che i posti non sono molti – è consigliabile la prenotazione.

Ma oltre alle presentazioni e alle discussioni alla “Festa del peperoncino” ci sarà spazio anche per il buon cibo e il divertimento. Dalle 12.30, infatti, sarà possibile degustare un ottimo menù tutto costruito sulla spezia piccante e sui prodotti del territorio preparati dagli ottimi chef dell’azienda: sarà l’occasione per scoprire i tanti usi di questo prodotto in cucina (anche in questo caso è consigliata la prenotazione).

Nel pomeriggio spazio all’allegria: alle 15:30 ci sarà la premiazione di “miss peperoncino”, il concorso che vuole scegliere la prima ragazza capace di rappresentare la piccantezza, la prescelta vincerà un make-up particolarmente piccante da parte dell’artist FedericoB. Per chi volesse partecipare può preparare una foto, possibilmente mezzo busto, e compilare il modulo che si trova sul sito www.stuard.it.

Alle 16, dopo il grande successo dello scorso anno, si terrà la seconda edizione della gara di assaggi piccanti e piccantissimi in cui tutti quelli che vorranno potranno sfidarsi a chi riesce a mangiare i peperoncini più piccanti del mondo. Sarà una sfida all’ultimo assaggio e i primi tre classificati potranno portare a casa un bel premio offerto dal podere Stuard. A chiudere la giornata, alle 17 lo chef Giuseppe Salvatore Paladino, terrà uno show cooking, aperto al pubblico, sull’uso del peperoncino in cucina.

Che siate grandi appassionati del piccante, che vogliate scoprire nuove varianti o semplici curiosi la “Festa del peperoncino”, quindi, saprà deliziarvi con proposte adatte a tutti i palati, per questo vi aspettiamo all’Azienda Stuard di San Pancrazio dalle 9 alle 18.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento