rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Eventi

La magia di Sting incanta il Parco Ducale e chiude in bellezza la rassegna

La sua musica arriva a due anni di distanza ed entusiasma tutti in un concerto storico

Uno spettacolo che si aspettava due anni: Sting ha incantato il Parco Ducale con la sua musica e la sua magia. E dire che l’attesa è valsa la pena sarebbe alquanto riduttivo. L'ultima tappa di Parma Cittàdella Musica è stata a suo modo storica. E Parma l'ha vissuta in pieno. In questo tour intitolato “My songs”, il grande artista britannico ha portato sul palco le hit che hanno segnato non solo il suo percorso personale ma l’intera storia della musica internazionale: tanti brani che hanno segnato intere generazioni; un lungo viaggio col quale sin dalle prime note ha inviato il suo SOS al mondo con la dirompente “Message in a bottle”; immancabili l’inconfondibile “Every breath you take” e la delicata “Desert Rose”; a chiudere il concerto, per un acclamatissimo bis, “Roxane”, con una parte dalle forti sonorità reggae, e “Fragile”. Notevole il duetto di “King of Pain” con Joe Sumner che, poco prima, aveva aperto il concerto. Il pubblico, in evidente visibilio, non è riuscito a contenersi nei posti a sedere arrivando fin sotto al palco. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La magia di Sting incanta il Parco Ducale e chiude in bellezza la rassegna

ParmaToday è in caricamento