"lezioni di disumanità" - sesto incontro del corso "pensare la vita"

Lunedì 18 alle ore 18, al cinema Astra di Parma, per il sesto appuntamento del corso “Pensare la vita” dal titolo “Lezioni di disumanità”, cercheremo di comprendere lo sviluppo della civiltà, fra scoperte rivoluzionarie, colonialismo e patriarcato.
Un tuffo nel passato: che lezioni può darci la storia? Cosa ci dicono a riguardo le parole di autori come Virginia Woolf, Bernard de Mandeville o Max Scheler? A guidarci in questa ricerca, tanto complessa quanto cruciale per capire il presente, saremo in compagnia di Alberto Meschiari, esperto di Storia della Filosofia, Narrativa ed autore di un’originale elaborazione in campo etico: “l’etica del reincanto”.
Insieme ad Emanuela Giuffredi, docente di Storia e Filosofia presso il liceo classico Romagnosi, il relatore partirà da Virginia Woolf e ci presenterà il concretizzarsi della disumanità nella storia, attraverso l’analisi dei legami tra le guerre ai popoli e le guerre alle donne. Quali correlazioni possibili? La disumanità deriva dal sistema in cui cresciamo? Tanti, tra cui Max Scheler, risponderebbero di sì e sottolineano, ad esempio, la necessità di riformare il capitalismo. Una riflessione ricca di contributi che lascia spazio ad un’ampia ricerca comune.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 31 maggio

    • dal 31 gennaio al 31 maggio 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • Riapre il Labirinto della Masone: prosegue la mostra Wendingen, gli appuntamenti in occasione di Parma 2020

    • dal 8 febbraio al 14 giugno 2020
    • Labirinto della Masone
  • In Emilia, un viaggio insolito nei mondi del Po

    • dal 1 marzo al 1 giugno 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento