luca mercalli 'clima e ambiente: una crisi sottovalutata, conoscere gli scenari futuri per ridurre i rischi'

L'incontro con Luca Mercalli si colloca all'interno di TEATRO NEL TARO 2017.

Viviamo nell'Antropocene, il recentissimo periodo geologico segnato dall'onnipresenza dell'uomo in ogni ambiente terrestre, pesantemente compromesso dal prelievo di risorse e dalla dispersione di rifiuti. Il clima cambia, la biodiversità si riduce, l'inquinamento cresce: come progettare un futuro sostenibile per noi e per le generazioni future?

Luca Mercalli (Torino, 1966), climatologo, direttore della rivista Nimbus, presiede la Società Meteorologica Italiana. Si occupa di ricerca su climi e ghiacciai alpini, insegna sostenibilità in scuole e università in Italia, Svizzera e Francia e la pratica in prima persona, vivendo in una casa a energia solare, viaggiando in auto elettrica e coltivando l'orto. Collabora con SlowFood sui rapporti clima-cibo ed è docente all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN). Lavora con la Commissione Europea per la politica del cambiamento climatico nelle regioni montane e la difesa dei suoli.
Per RAI3 ha lavorato a "Che tempo che fa", "Scala Mercalli" e "TGMontagne", per RaiNews24 ha curato la rubrica ambientale Pillole di Mercalli. Editorialista per La Stampa, scrive anche su Donna Moderna e Gardenia; ha al suo attivo migliaia di articoli e conferenze, voce innovativa nella comunicazione ambientale.
Tra i suoi libri: Filosofia delle nuvole, Che tempo che farà, Viaggi nel tempo che fa, Prepariamoci, Clima bene comune, Il mio orto tra cielo e terra.


Biglietti: Euro 12
Posti gratuiti per disoccupati, da ritirare in comune fino ad esaurimento.

Info e prenotazioni:
cell. 349 6430940
corsaro@comune.medesano.pr.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento