La "Madame Bovary" di Vergassola e Riondino

Un'inedita versione di un classico dell'Ottocento andrà in scena venerdì 24 ottobre alle 21 al Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme. Un divertente spettacolo in cui nel testo di Flaubert si cercheranno consonanze con l'oggi, secondo gli schemi più collaudati del teatro comico

Due tra i comici più apprezzati dal pubblico saliranno sul palco del Teatro Nuovo di Salsomaggiore venerdì 24 ottobre alle 21 per una serata all'insegna dell'ironia. Dario Vergassola e David Riondino rivisiteranno infatti in chiave comica un classico dell'Ottocento: "Madame Bovary" di Gustave Flaubert. Una divertente quanto esilarante lezione di cultura letteraria in cui maestro e allievo, non proprio preparatissimi, si scateneranno a trovare nel testo dello scrittore le consonanze con l'oggi, secondo gli schemi più collaudati del teatro comico, la satira più corrosiva e lo sberleffo più irriverente. Un comico scelto a caso tra i più ignoranti in letterature classiche (Vergassola) verrà sottoposto a un interrogatorio-lezione su Flaubert e l'Ottocento da parte di Riondino (che per l'occasione ha studiato abbastanza). Dopo aver constatato che poco o nulla ne sa, Vergassola è sottoposto alla pena di ascoltare la storia di Emma Bovary, che Riondino legge e illustra, costretto a commentare i passaggi della storia. Lo farà a modo suo, individuando nella Bovary di Flaubert quei passaggi e quei momenti che ancora ci parlano, tratteggiando la psicologia di una giovane donna di provincia in rapporto alle occasioni che la vita di provincia le offre. A fronte della corrosiva vena satirica di Vergassola, il romanzo - questa è la scommessa - si rivela ancora vivo, provocatorio, sconcertante. La messa in scena semplicissima, espone le virtù primarie dei comici: l'argomento e la parola, il tema e il ritmo. C'è qualcuno che legge e racconta un tema "alto", e qualcun altro che, come si dice "lo manda in vacca" o lo riduce a comunissimo denominatore. Chi legge e racconta avrà luci colorate e musiche che ricorderanno l'enfasi della parola resa sacra dal tempo. Chi commenta sarà irrimediabilmente privo di colori, attaccato alla sua seggiola da bar. Alla fine della seduta, nel migliore dei casi, si conseguiranno tre risultati apprezzabili. Il primo, aver alzato il livello medio di conoscenza del comico Vergassola; il secondo, quello di aver raccontato a chi non lo conosceva o ricordato a chi lo conoscesse, il capolavoro di Flaubert. Il terzo, nel caso migliore, aver esposto in maniera chiara, senza altro strumento che non la voce e le parole, le tecniche, i ritmi, l'humour e la relazione tra attori che sono la sostanza del lavoro del comico. Per informazioni sulla prevendita biglietti: online www.teatronuovosalsomaggiore.it, ufficio I.A.T. Salsomaggiore Terme
0524.580211, I.A.T. Fidenza Village 0524.335556

e Teatro Nuovo di Salsomaggiore
solo il giorno dello spettacolo a partire dalle18.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • 28 febbraio 2021
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento