Torna a Fidenza il Mercatino da Forte dei Marmi

Gli emiliani sono fra i più appassionati dello shopping “targato Forte dei Marmi”. Così, per la gioia di molti, questo week end, doppio appuntamento a Fidenza.

Sabato 1° settembre, il più giovane consorzio versiliese è ospite di “Fidenza Colora Le Stelle”: la speciale Notte di Note, in programma dal tardo pomeriggio a Notte inoltrata.

In questo contesto, dalle 16.00 all’ 1.30, Il Mercatino da Forte dei Marmi sarà in piazza della Repubblica, per offrire uno shopping di assoluta qualità: articoli alla moda, fra abbigliamento, calzature, borse e accessori in linea con le tendenze, attenta scelta dei materiali e manifattura di alto livello. 

Raffinata e di grande pregio la biancheria ricamata, così come i capi con i pizzi e le molte altre realizzazioni artigianali.

Domenica 2 settembre, si replica! 
Stessa location, ma orario diverso: dalle 9.00 alle 20.00.

Nato nel 2012, il Mercatino da Forte dei Marmi punta tutto sulla selezione del prodotto, frutto della costante ricerca di quanto possa davvero fare la differenza rispetto alle abituali proposte del mercato e, ancor di più, oggi, della grande distribuzione.

Selezione del prodotto, unita ad un’immagine alla moda, giovane e dinamica. Questa l’identità del Mercatino da Forte dei Marmi!

Per ulteriori informazioni accedere alla pagina Facebook www.facebook.com/ilmercatinodafortedeimarmi

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento