rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Eventi

Montanara: una giornata per Ritrovarsi- Sentirsi Comunità attraverso la cultura

Al mattino dalle 10 alle 12, “Incursioni musico-letterarie su strada Montanara e vie limitrofe” con Rocco Rosignoli alla fisarmonica e letture ad alta voce dell’attrice Silvia Scotti

Sabato 11 dicembre, è in programma una ricca giornata di appuntamenti nel quartiere Montanara, grazie ad un prezioso connubio fra assessorato alla Cultura e assessorato alla Partecipazione e Cittadinanza attiva, col sostegno della Fondazione Cariparma e sponsor pubblici e privati. 

Al mattino dalle 10 alle 12, “Incursioni musico-letterarie su strada Montanara e vie limitrofe” con Rocco Rosignoli alla fisarmonica e letture ad alta voce dell’attrice Silvia Scotti. Al pomeriggio, alle ore 15,30, al Centro giovani Montanara presentazione del progetto “Biblioteca libri viventi” in forma di spettacolo teatrale con la regia di Elisa Frascà. Si tratta di due progetti realizzati nell’ambito dei bandi dell’Amministrazione Comunale RITROVARSI E SENTIRSI COMUNITA’ e PER FARE UN LETTORE CI VUOLE UNA CITTA’. 

La finalità delle due iniziative è riuscire a valorizzare le persone, farle incontrare e comunicare attraverso la narrazione orale, la musica, l’immagine, la lettura.  

Al mattino volontari della biblioteca sociale Montanara, dei Gruppi di Controllo di Vicinato ed alcuni cittadini del CCV doneranno ai commercianti di quartiere libri di diverso genere letterario, materiale informativo, riferito alle associazioni aderenti, grazie al trasporto di FIAB-Parma Bicinsieme A.P.S. dotato di una cargobike.  In particolare, sarà distribuito un depliant con giorni e orari di apertura al pubblico della biblioteca sociale, dove si possono trovare libri e riviste e dove sarà possibile ascoltare su appuntamento un libro vivente. 

Al pomeriggio, dopo la presentazione del progetto “Biblioteca libri viventi” verranno proposte video proiezioni biografiche, curate da Officina Arti Audiovisive e sarà possibile sperimentare direttamente un libro vivente, in un rapporto uno a uno. Dieci storie, dislocate in spazi diversi dove il lettore/la lettrice, anziché sfogliare le pagine di un libro, lo ascolta. I libri viventi sono donne e uomini che hanno qualcosa di interessante e positivo da raccontare, a volte invece sono persone   consapevoli di appartenere a fasce soggette a stereotipi o pregiudizi e proprio per scardinarli si rendono disponibili a narrare le loro esperienze. 

“Biblioteca libri viventi” è una co-progettazione tra Montanara Laboratorio Democratico e le Biblioteche Civiche e la Biblioteca Guanda di Parma, inserito nel bando della Fondazione Cariparma “Leggere crea indipendenza”; prevede anche pubblicazioni scritte con l’avvio di una collana inedita, curata da Edicta, che incrementa il genere autobiografico e biografico; si avvale di competenze offerte dal Gruppo Scuola del quartiere che riprende in video e/o narrazioni registrate, le diverse storie, avvicinando generazioni diverse, favorendo   l’inclusione sociale e promuovendo cultura in senso lato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montanara: una giornata per Ritrovarsi- Sentirsi Comunità attraverso la cultura

ParmaToday è in caricamento